Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Vite da ex parlamentari: da Di Maio alla Azzolina. Battelli: "Apro un bar, Montecitorio Beach"
IL POST VOTO

Vite da ex parlamentari: da Di Maio alla Azzolina. Battelli: "Apro un bar, Montecitorio Beach"

Da Luigi Di Maio, a Monica Cirinnà, da Vincenzo Spadafora ad Andrea Romano, fino ad arrivare ad Andrea Marcucci e Lucia Azzolina. Tanti ex ministri e parlamentari che non sono stati rieletti in Parlamento un mese fa in occasioni delle elezioni politiche del 25 settembre. Cosa faranno ora dopo la mancata rielezione? Alcuni di loro proseguiranno l'attività politica come il dem Emanuele Fiano 0 i renziani Teresa Bellanova e Luciano Nobili.

L'ex ministro degli Esteri Luigi Di Maio (fuoriuscito dal M5S e transitato in Impegno Civico, il soggetto politico fondato in estate) probabilmente, secondo alcuni retroscena,  potrebbe svolgere attività di consulenze e relazioni istituzionali dopo gli anni trascorsi alla Farnesina. L'ex ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina tornerà a scuola nel ruolo di dirigente scolastico. Tra gli ex ministri anche Vincenzo Spadafora che ha guidato il ministero dello Sport oltre essere stato sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Cosa farà ora? Uomo anche di comunicazione, molto amico ad esempio di Mara Venier (lo stesso Spadafora scatenato al compleanno della presentatrice tv qualche giorno fa) e Alberto Matano.

E c'è anche chi, come l'ex deputato Sergio Battelli, ha deciso di aprire un bar che potrebbe chiamare Montecitorio Beach. Lo ha rivelato lo stesso Battelli al Corriere della Sera che ha inoltre svelato che da sempre sogna di aprire un chiringuito a Barcellona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook