Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Uno studio: gravidanza oltre i 35 anni aumenta il rischio di malattie al cuore per mamma e bebè
SALUTE

Uno studio: gravidanza oltre i 35 anni aumenta il rischio di malattie al cuore per mamma e bebè

Affrontare una gravidanza dai 35 anni in su può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, sia per le mamme che per i loro bimbi.

I figli maschi sono a maggior rischio rispetto alle femmine.

Lo rileva una ricerca dell'Università di Alberta, in Canada, presentata negli Usa alla conferenza "Cardiovascular, Renal and Metabolic Diseases: Sex-Specific Implications for Physiology", dell'American Physiological Society.

Precedenti studi hanno rilevato che l'età materna avanzata di 35 anni o più durante la gravidanza aumenta il rischio di compromissione della funzione dei vasi sanguigni e riduce il flusso sanguigno alla placenta. Per la nuova ricerca sono stati raggruppati diversi modelli di topi femmine di età equivalente ai 35 anni nell'uomo, che avevano partorito, abortito o che non avevano mai avuto una gravidanza.

Quelle che avevano perso la prole avevano meno allargamento dei vasi, o vasodilatazione, rispetto agli altri due gruppi, cosa che in alcuni casi può portare a un peggioramento della salute cardiovascolare. La stessa condizione è stata osservata anche nelle arterie dell'intestino di coloro che hanno avuto una gravidanza andata a buon fine.
I ricercatori hanno anche trovato differenze specifiche legate al sesso nei rischi per la salute della prole, in particolare i maschi, che mostravano una funzione compromessa del rivestimento dei vasi sanguigni e dei fattori di rischio cardiaco associati al flusso sanguigno interrotto.

"Data la tendenza crescente a ritardare la gravidanza - scrivono i ricercatori - i nostri risultati hanno implicazioni significative e mostrano ulteriormente come la gravidanza sia una finestra di opportunità per valutare la salute cardiovascolare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook