Mercoledì, 26 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
TELEVISIONE

Il dolore dei fan per la fine de Il trono di spade, nasce un servizio di assistenza psicologica

Accettare la fine de Il trono di spade si sta rivelando per molti fan più difficile del previsto. Ecco che è nato un servizio di assistenza psicologica per tutti quei fan che proprio non ce la fanno a superare il dolore per la fine della serie tv.

Tutto parte dal dolore per il distacco da qualcosa che ha fatto stare bene tanti fan della serie. Il trono di spade è ormai un fenomeno mondiale e accettare che tutto sia finito, dopo otto stagioni, per molti si sta rivelando quasi impossibile.

Ecco che sul sito Bark.com, portale dove è possibile trovare professionisti di ogni settore, è comparso un annuncio che offre assistenza psicologica via Skype per tutti coloro che non riescono a superare il dolore per la fine della serie tv.

Esperti, dunque, potranno fornire assistenza per tutti coloro che non hanno perso nemmeno uno dei 73 episodi della serie.

Intanto, calato il sipario, Emilia Clarke aveva commentato il finale della serie come "l'unico possibile".

Alla vigilia del finale un milione di fan delusi avevano chiesto a HBO un remake dell'intera ultima stagione, affidata non più alla coppia D.B. Weiss and David Benioff, una ipotesi definita "assurda" da Isaac Hempstead-Wright (Brandon Stark nella serie), che l'ha presa "personalmente".

E se "Usa Today" ha sparato a zero per un epilogo "saccarinoso e pieno di cliché", gli orfani del "Trono" sperano nei prequel e negli spin off.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook