Giovedì, 22 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Derubato da un rumeno augura alla Lucarelli la stessa sorte e di essere violentata
RADIO CAPITAL

Derubato da un rumeno augura alla Lucarelli la stessa sorte e di essere violentata

furto, violenza sessuale, Selvaggia Lucarelli, Sicilia, Società
Selvaggia Lucarelli

Un camionista ha "augurato" alla giornalista Selvaggia Lucarelli di ricevere in casa la visita di un rumeno ed essere "violentata" così come lui è stato derubato nella propria abitazione da un ladro di nazionalità rumena.

È il tenore di un messaggio vocale inviato questa mattina a Radio Capital, durante la trasmissione che la giornalista conduce con Chicco Giuliani. Nella puntata di oggi, uno degli argomenti trattati riguardava Matteo Salvini. "Spero che tu un giorno ti sveglierai, come me, con un rumeno in casa o un nero che cerca di violentarti anzichè Salvini", ha detto nel messaggio vocale il camionista.

Indignazione da parte di entrambi i conduttori che hanno anche invitato l'uomo a partecipare alla trasmissione ma il camionista ha rifiutato, rispondendo che non poteva perchè stava guidando il mezzo.

"È un messaggio molto grave e che arriva alle donne ogni qual volta tocchino il tema Matteo Salvini con spirito critico come abbiamo fatto noi però con assoluto rispetto per la persona - ha detto durante la trasmissione la Lucarelli -. L'augurio di stupro arriva puntualissimo e non si capisce bene il perchè: se gli hanno rubato l'argenteria perchè io dovrei essere violentata da un rumeno? Mi domando: perchè tutto questo coraggio iniziale nell'augurare che tu venga stuprato, poi li chiami e questo coraggio svanisce".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook