Domenica, 16 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società La guerra dei Josh, in America scattata la folle battaglia tra omonimi. Tutto cominciato un anno fa
IN NEBRASKA

La guerra dei Josh, in America scattata la folle battaglia tra omonimi. Tutto cominciato un anno fa

E' cominciato alle 12 americane, in un campo sperduto del Nebraska, uno dei più bizzarri eventi generati sul web della storia recente. Si tratta di ciò che la rete conosce come Josh Fight. Tutto nasce nell'aprile del 2020 quando un certo Josh decide di creare un gruppo su Facebook Messenger aggiungendo centinaia di utenti col suo stesso nome. Lo screenshot di questa enorme chat di gruppo è immediatamente diventato virale, così come i dubbi sulla sua genesi. “Probabilmente vi starete chiedendo perché vi ho riuniti tutti qui oggi”, scriveva l’anno scorso il Josh creatore del gruppo. “Perché condividiamo tutti gli stessi nomi?”, rispondeva quindi prontamente un secondo Josh.

Precisamente, il 24 aprile 2021, alle 12:00, incontriamoci a queste coordinate, (40.8223286, -96.7982002) combattiamo, chi vince potrà mantenere il nome, tutti gli altri dovranno cambiare nome. Hai un anno per prepararti, in bocca al lupo”, terminava l’annuncio.

Per tutto l’anno seguente la "Josh Fight" è rimasta sottotraccia per esplodere nell'ultima settimana: in molti si sono chiesti quanti Josh si sarebbero presentati, la risposta è arrivata pochi minuti fa. Certo c'è anche da chiedersi come tutto questo sia possibile in piena pandemia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook