Lunedì, 26 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Europei: Luca Parmitano esulta al gol inglese, si scatena l'ira... spaziale del web
LA POLEMICA

Europei: Luca Parmitano esulta al gol inglese, si scatena l'ira... spaziale del web

europei 2020, Luca Parmitano, Sicilia, Società
Luca Parmitano

Un diluvio di polemiche ha sommerso l’astronauta dell’Esa Luca Parmitano dopo un tweet in cui si è, sportivamente,  congratulato per il gol inglese di Shaw. «Che gol stupefacente, ben fatto, Inghilterra», è stato il commento in inglese del 44enne militare siciliano (di paternò, in provincia di Catania). Immediate le proteste degli utenti italiani che hanno oscillato tra l’ironia ("Luca, hanno segnato gli inglesi eh? Inglesi!") e qualche minaccia e insulto ("Guarda che se continui così la prossima volta nello spazio ti ci lasciamo..», tra i messaggi ripetibili).

A placare la rabbia dei tifosi azzurri non è bastata la precisazione di Parmitano: «Per info: ovvio che tifo Italia ma lo sport deve essere rispetto per l’avversario. E lo spettacolo è da entrambe le parti. Adesso tocca agli Azzurri continuare a giocare!». Qualcuno gli ha rimproverato un eccesso di "politically correct!: «Il Calcio (solo quello) dovrebbe essere tifo di pancia, si rilassi e si dispiaccia se l’Italia perde. Non vuol dire non rispettare. Ha sbagliato il tweet. Se ne faccia una ragione e stia sereno». C'è stato però anche chi ha gradito: «Bravo Luca per goderti lo SPORT, e il tifo, in modo salutare e non tossico», ha scritto un internauta.

In un altro post Parmitano ha aggiunto: "All’inno nazionale avversario, continuerò ad alzarmi, in silenzio; a stringere la mano degli altri atleti; a congratularmi per il bel gioco, indipendentemente dal risultato. Persino ad applaudire i gol degli altri. Lo sport è un riflesso del mondo : è come lo facciamo noi".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook