Lunedì, 26 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Un'app di Meta per il business sostenibile: una Pmi messinese tra le eccellenze
CLIMA

Un'app di Meta per il business sostenibile: una Pmi messinese tra le eccellenze

Meta, in collaborazione con Legambiente, ha lanciato il suo programma “Meta Boost: Guide to Green” per aiutare le Pmi italiane a sviluppare un business sostenibile. 

Meta, in collaborazione con Legambiente, ha lanciato il suo programma “Meta Boost: Guide to Green” per aiutare le Pmi italiane a sviluppare un business sostenibile. Tra i casi di eccellenza di aziende che hanno sviluppato un percorso di sostenibilità congiunto con Meta anche la Pmi messinese Fratellone, negozio di articoli di seconda mano per bambini.

Il progetto Meta Boost è stato realizzato in collaborazione con SME Climate Hub - iniziativa globale che permette alle piccole e medie imprese di intraprendere azioni per il clima - Legambiente e Giovani Imprenditori Confcommercio, e nasce dalla volontà di Meta di contribuire ad affrontare la sfida climatica globale. Altre aziende italiane che hanno raggiunto risultati significativi nell'ambito del programma sono:  Bianco Decò (Verona); società di decorazione d’interni,  Naturalmamma (Avignana, Torino); pannolini lavabili per bambini;   Rossomasseria, (Mottola, Taranto), piattaforma di e-commerce per far conoscere il gusto di un agriturismo pugliese;   The Yellow Peg (Verona), negozio di abbigliamento sostenibile.

La storia di "Fratellone" a Messina

Dopo la nascita della figlia, Claudio Prestopino si è reso conto del breve ciclo di vita degli articoli per bambini e dell'impatto che la costante rotazione di prodotti può avere sull'ambiente. Per trovare una soluzione a questo problema e, allo stesso tempo, creare un nuovo mercato nella sua città, Messina, nel 2015 Claudio ha creato “Fratellone”, un negozio di articoli di seconda mano, unico nel suo genere, che offre prodotti usati per bambini. Fin dall'inizio della sua attività, Claudio si è affidato alle App di Meta - come Facebook e Instagram - per far conoscere il brand, ritagliandosi una base di clienti fedeli sia online che offline.

Fare amicizia online con persone attente alla sostenibilità

Consapevole che ogni piattaforma richiama un pubblico diverso, Claudio condivide, attraverso i suoi account professionali di Facebook e Instagram, contenuti in grado di soddisfare i loro interessi. Se da un lato usa Facebook per condividere le immagini di prodotti e importanti novità commerciali, dall’altro posta demo video per mostrare il funzionamento di specifici prodotti e Instagram Stories per presentare i suoi articoli. Allo stesso tempo, usa anche i Facebook Ads per aumentare l’engagement dei post e promuovere il tema della sostenibilità. Grazie alle inserzioni ha avuto un ritorno fino a 2 volte superiore l’investimento.

Insieme al negozio fisico, Claudio usa anche i Facebook Shop per vendere i suoi articoli usati. In questo modo, è in grado di creare una vetrina virtuale e vendere direttamente al pubblico online. Secondo Claudio, il 60% delle vendite complessive deriva esclusivamente da Facebook.

Per rimanere in contatto con i clienti e i collaboratori, Claudio usa WhatsApp e Facebook Messenger. In media, riceve 10 messaggi al giorno su entrambi i canali da persone che desiderano acquistare o vendere prodotti di seconda mano, e fino al 60% di questi messaggi si traduce in business.

"L'utilizzo delle App di Meta è essenziale per la mia azienda, dato che ormai l'80% del mio business passa attraverso Facebook, Instagram e Whatsapp" ha dichiarato Claudio Prestopino, co-fondatore di Fratellone.

La sostenibilità fino alla porta di casa

A causa della pandemia, Claudio è stato costretto a chiudere il suo negozio e a cambiare il suo modello di business. Dopo il primo lockdown, le sue scorte di prodotti si stavano esaurendo, così ha lanciato una speciale campagna pubblicitaria chiamata "Svuota la tua cantina, riempi il tuo portafoglio", che incoraggiava le persone a vendere gli oggetti che non usavano più. Oltre a continuare a utilizzare le App di Meta per promuovere il suo brand e mantenersi in contatto con la sua comunità, ha anche lanciato un servizio di consegna a domicilio.

In futuro, Claudio prevede di incrementare l'utilizzo delle App diMeta, in particolare di Instagram Live, per ospitare discussioni su temi di attualità con i principali esperti nel settore dell’infanzia. Inoltre, vuole trasformare la sua attività in un franchising per  poter promuovere il suo messaggio di sostenibilità ad un pubblico più ampio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook