Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Twitter, Elon Musk annuncia le dimissioni... ma sembra un bluff
DOPO IL SONDAGGIO

Twitter, Elon Musk annuncia le dimissioni... ma sembra un bluff

Elon Musk non si smentisce e, dopo che un sondaggio lanciato dallo stesso proprietario di Twitter, ha decretato che si deve dimettere da amministratore delegato della società di San Francisco, prende tempo.

Elon Musk non si smentisce e, dopo che un sondaggio lanciato dallo stesso proprietario di Twitter, ha decretato che si deve dimettere da amministratore delegato della società di San Francisco, prende tempo. «Mi dimetterò da amministratore delegato non appena avrò trovato qualcuno abbastanza folle da assumere l’incarico», ha twittato il miliardario sottolineando che una volta lasciato il suo incarico guiderà i team per il software e i server della società che cinguetta.

Due giorni fa in una mossa a sorpresa, il patron di Tesla aveva lanciato su Twitter un referendum chiedendo agli utenti se avrebbe dovuto lasciare il suo incarico di ceo. Il 57,5% aveva votato in favore delle dimissioni contro il 42,5% che invece lo voleva ancora al timone. Il patron del social, che domenica era in Qatar a vedere la finale dei Mondiali di calcio, aveva promesso di rispettare i risultati del sondaggio ma senza fornire dettagli sui tempi delle dimissioni e neppure sul nome del suo potenziale successore. «Nessuno vuole il lavoro che può davvero tenere Twitter vivo», aveva risposto ad un utente.

Secondo alcune speculazioni riportate dal Financial Times, tra i candidati ideali ci sarebbe Sheryl Sandberg, l’ex direttrice operativa di Meta che ha trasformato l’azienda in un gigante della pubblicità digitale. La manager però potrebbe non desiderare di assumere la guida di un’altra compagnia piena di problemi di moderazione dei contenuti. Un altro nome è quello di Sarah Friar, ceo di Nextdoor, già direttrice finanziaria della società di pagamenti Block, creata dal cofondatore di Twitter Jack Dorsey. Escluso invece un ritorno di Dorsey, che si è dimesso già due volte come chief e non è riuscito a trovare profitti sostenuti. Ieri Cnbc, citando alcune fonti informate, sosteneva che il proprietario di Twitter stesse cercando «attivamente» un suo sostituto. Adesso l’ultimo tweet di Musk che, ancora una volta, lascia tutti nel dubbio sul suo futuro. Nell’attesa di un nuovo post o un altro sondaggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook