Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Fioretta Mari rivela: “Il regista entrò in bagno e chiuse la porta a chiave. Dissi no... e persi la parte”
IL CASO

Fioretta Mari rivela: “Il regista entrò in bagno e chiuse la porta a chiave. Dissi no... e persi la parte”

"Sono stata molestata più di trenta volte: hanno tentato di portarmi a letto nei modi più spaventosi. A volte tutto fila liscio e poi all'improvviso ti saltano addosso e ti trovi ad augurarti di invecchiare perché ti lascino in pace". Lo racconta Fioretta Mari in un'intervista a Repubblica.

Dopo le storie di abusi denuciate da diversi artisti anche negli ultimi giorni, la nota attrice fiorentina, 80 anni, rivela le aggressioni e i ricatti sessuali subiti nel corso della sua attività tra palcoscenico e set televisivi e cinematografici. "Ho avuto paura quando un noto regista con cui lavoravo - racconta a Repubblica -  che oggi non c'è più, mi ha seguita in bagno e ha chiuso la porta a chiave mentre in casa c'era un evento di famiglia. Non avevo via d'uscita e non potevo urlare perché oltre la parete c'erano i bambini. Se lo avessi pregato di non toccarmi sarebbe diventato ancora più cattivo, perché è così che ragionano i predatori. Allora gli ho detto una cosa violentissima e si è spaventato. L'indomani mi ha estromessa dalla fiction con una scusa surreale".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fioretta Mari (@fiorettamariofficial)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook