Martedì, 28 Marzo 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Mezzogiorno fanalino di coda, sviluppo condizionato dalle mafie: il Rapporto Sud 2023
I DATI

Mezzogiorno fanalino di coda, sviluppo condizionato dalle mafie: il Rapporto Sud 2023

Il Rapporto Sud di domani dedica un’ampia inchiesta a Trapani dove negli anni lo sviluppo è stato condizionato dalla mafia silente e mercatista identificata in Matteo Messina Denaro che ha falciato le risorse del territorio che vanno dal vino alla pesca e dal turismo al marmo. Per farsi un’idea della condizione economica di questo territorio basta scorrere i dati dell’ultima relazione congiunturale di Banca d’Italia: i prestiti di famiglie e imprese sono passati da 4.152 miliardi del dicembre 2020 a 4.347 del giugno del 2022 con un incremento nel periodo del 4 per cento; se invece guardiamo ai depositi vediamo che sono passati da 5,011 miliardi del dicembre 2020 a 5,262 miliardi del giugno dell’anno scorso. Risparmi di famiglie e imprese costituiscono il 7,4% dei 70,984 miliardi che sono il totale regionale. Con una disoccupazione al 29% in media, Trapani è al quinto posto in Sicilia e sul fronte del valore aggiunto la provincia è a 6,2 miliardi (dato del 2019, visto che quelli del 2020 e 2021 sono condizionati dalla pandemia), in pratica il 7,8% del totale regionale che è di 80,291 miliardi. L’ultimo dato sugli sportelli bancari (2021) ci dice che in tutta la provincia sono 99 ma erano 176 nel 2001: in 43,5% in meno in vent'anni.

Il Rapporto Sud del Sole 24 Ore evidenzia anche che le regioni del Mezzogiorno continuano a essere il fanalino di coda nella classifica dei business angel in Italia. Lo si ricava dall’ultimo lavoro di Social Innovation Monitor (SIM), team di ricerca con base operativa al Politecnico di Torino. La ricerca sull'impatto dei Business Angel italiani 2022 ha identificato ben 1505 Business Angel nel nostro Paese, di cui il 57% è iscritto a un Business Angel Group o a un BAN. Della totalità dei Business Angel identificati, il 68% opera in Italia Settentrionale. L’area meridionale e quella insulare rappresentano, invece, le zone in cui opera il minor numero di Business Angel.

Infrastrutture. Al via la prosecuzione dei lavori del nodo ferroviario Sud di Bari: un’opera attesa dal 2001, un progetto da 406 milioni, di cui 205 finanziati dal Pnrr. La linea ferroviaria prevista punta a sostituire quella attuale che oggi divide nella città di Bari i quartieri di Madonnella e Japigia eliminando così il relativo collo d’oca esistente. Una nuova tratta tra Bari Centrale e Bari Executive, da cui far partire il passante che taglia la SS 16 per ricongiungersi con l’Adriatica a sud del capoluogo. Dell’opera è stata realizzata solo una parte e oggi si teme che i ricorsi abbiano pregiudicato la possibilità di rispettare i tempi imposti dal Pnrr. Ammonta a 205 milioni la parte di finanziamento che è stata prevista dal Pnrr e che dovrà essere impiegata necessariamente entro il 2026 pena la revoca, spiega il Rapporto Sud del Sole 24 Ore.

Energia. È in dirittura d’arrivo il progetto avviato dalla Sardinia Lng per costruire il primo rigassificatore della Sardegna. L’impianto a regime garantirà all’area 12 milioni di metri cubi di gas naturale liquefatto. Un investimento da 120 milioni per garantire il Gnl (gas naturale liquefatto) nell’area industriale e metropolitana di Cagliari e con un’attenzione anche alle altre parti dell’isola. 35 milioni di metri cubi è la richiesta annua di gas naturale liquefatto nel bacino d’utenza dell’impianto cagliaritano delineata dagli studi preliminari. I destinatari del gas prodotto saranno sia gli utenti di Cagliari e dell’area metropolitana, sia quelli della zona industriale di Macchiareddu, si legge sul Rapporto Sud del Sole 24 Ore.

Lavoro delle donne. La Campania ha istituito il Registro delle imprese virtuose in materia retributiva di genere. La delibera 226 del 10/05/2022 ha infatti approvato il Regolamento attuativo della Legge Regionale numero 17/2021. Tale decreto disciplina il funzionamento del Registro e prevede concessione di contributi, agevolazioni e premialità alle imprese che si iscriveranno, spiega il Rapporto Sud del Sole 24 Ore di venerdì 27 gennaio. Inoltre, fissa i criteri per l’accesso al microcredito. Infine, il decreto prevede iniziative per la celebrazione della giornata regionale contro le discriminazioni di genere sul lavoro, fissata il 13 maggio di ogni anno. Ventitre milioni sono i fondi destinati dalla Regione Campania, nell’ambito del Por Fesr nuova programmazione, per favorire l’accesso delle donne al lavoro.

In 15 anni ha sostenuto oltre 1.500 iniziative, tra cui la nascita delle prime 6 fondazioni di comunità (nel Centro storico e nel Rione Sanità a Napoli, a Salerno, a Messina, nel Val di Noto, ad Agrigento e Trapani), coinvolgendo 6.500 organizzazioni diverse - tra non profit, enti pubblici e privati - ed erogando complessivamente 264 milioni. Nel 2016 è nata l'impresa sociale "Con i Bambini", per attuare i programmi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il prossimo Rapporto Sud del Sole 24 Ore, in edicola domani in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, dedica l'apertura alla Fondazione "Con il Sud" che aiuta a far crescere gli uomini e le donne dei quartieri più difficili e degradati coinvolgendoli in iniziative imprenditoriali, solidaristiche ed educative e che di recente ha lanciato il Bando volontariato, sostenere le organizzazioni vecchie e nuove di volontariato delle province meridionali con un fondo di 3 milioni; il Bando "Terre Colte" (da 2 milioni) vuole invece recuperare e valorizzare terreni incolti o abbandonati; il Bando comunità energetiche, con l'obiettivo di favorire processi partecipati di transizione ecologica dal basso e ridurre la povertà energetica: le famiglie del Mezzogiorno in tale condizione, secondo una indagine di Openpolis relativa al periodo 2004- 2015 , contro l’8% del Paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook