Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
ANTICIPO SERIE A

La Samp in casa
batte il Chievo 2-0

 

 La Sampdoria ha battuto il Chievo 2-0 (1-0) nell'anticipo domenicale della 26/esima giornata di serie A.
SAMPDORIA (3-5-2): Romero 7, Rossini 6,5, Gastaldello 6, Costa 6,5, Estigarribia 6,5, Poli 7,5, Krsticic 6, Obiang 5,5, De Silvestri 6,5 (32’ st Mustafi sv), Sansone 6,5, Icardi 6,5 (16’ st Eder 7). (1 Da Costa, 32 Berni, 13 Berardi, 7 Castellini, 5 Renan, 4 Rodriguez, 8 Mustafi, 15 Poulsen, 21 Soriano, 10 Maxi Lopez). All. Limone (Rossi squalificato) 7 
CHIEVO VERONA (5-3-2): Puggioni 4, Frey 4,5, Andreolli 4,5, Dainelli 5 (1’ st Hetemaj 6), Acerbi 5, Jokic 5,5, Guana 5,5 (22’ st Luciano 5), L.Rigoni 5,5, Cofie 6 (32’ st Pellissier sv), Samassa 5, Thereau 4,5. (88 Hujkani, 17 Sampirisi, 25 Vacek, 12 Bostjan, 7 Seymour, 33 Papp, 93 Drame’, 27 Hauche, 43 Paloschi). All. Corini 5 
Arbitro: Abbattista di Bari Reti: 33’ pt Poli, 38’ st Eder Angoli 7-6 per la Samp 
Ammoniti: Gastaldello e Acerbi per comportamento non regolamentare, Krsticic, Hetemaj, Puggioni per gioco scorretto Recupero 1’ e 3’ 
Note: 1.097 paganti per un incasso lordo di 13.770 euro, abbonati 20.002 
++ I GOL - 33’ pt Poli riceve palla da Obiang al limite e lascia partire una cannonata sul palo lungo. 
Puggioni non potrebbe intervenire nemmeno volendo - 38’ st Eder scappa via in contropiede, imbambola tre difensori e con un perfetto diagonale batte Puggioni 

 La Sampdoria ha battuto il Chievo 2-0 (1-0) nell'anticipo domenicale della 26/esima giornata di serie A.

 

SAMPDORIA (3-5-2): Romero 7, Rossini 6,5, Gastaldello 6, Costa 6,5, Estigarribia 6,5, Poli 7,5, Krsticic 6, Obiang 5,5, De Silvestri 6,5 (32’ st Mustafi sv), Sansone 6,5, Icardi 6,5 (16’ st Eder 7). (1 Da Costa, 32 Berni, 13 Berardi, 7 Castellini, 5 Renan, 4 Rodriguez, 8 Mustafi, 15 Poulsen, 21 Soriano, 10 Maxi Lopez). All. Limone (Rossi squalificato) 7 

CHIEVO VERONA (5-3-2): Puggioni 4, Frey 4,5, Andreolli 4,5, Dainelli 5 (1’ st Hetemaj 6), Acerbi 5, Jokic 5,5, Guana 5,5 (22’ st Luciano 5), L.Rigoni 5,5, Cofie 6 (32’ st Pellissier sv), Samassa 5, Thereau 4,5. (88 Hujkani, 17 Sampirisi, 25 Vacek, 12 Bostjan, 7 Seymour, 33 Papp, 93 Drame’, 27 Hauche, 43 Paloschi). All. Corini 5 

Arbitro: Abbattista di Bari Reti: 33’ pt Poli, 38’ st Eder Angoli 7-6 per la Samp 

Ammoniti: Gastaldello e Acerbi per comportamento non regolamentare, Krsticic, Hetemaj, Puggioni per gioco scorretto Recupero 1’ e 3’ 

Note: 1.097 paganti per un incasso lordo di 13.770 euro, abbonati 20.002 

++ I GOL - 33’ pt Poli riceve palla da Obiang al limite e lascia partire una cannonata sul palo lungo. 
Puggioni non potrebbe intervenire nemmeno volendo - 38’ st Eder scappa via in contropiede, imbambola tre difensori e con un perfetto diagonale batte Puggioni 

 

 Un Chievo ritirato e coperto non ferma la Sampdoria in vena di rivincite che con la gestione Rossi ha ben imparato cinismo e concretezza. Così la partita a Marassi, sotto una neve fitta e con temperature polari, finisce in favore dei padroni di casa grazie al ben diagonale di Poli al 33' pt e con uno spettacolare contropiede di Eder al 38' st. I blucerchiati, al quinto risultato utile consecutivo, hanno approfittato della scarsa incisività dei clivensi i quali non riescono mai, se non una sola volta, a impensierire Romero. Delio Rossi, sostituito in panchina da Limone per la seconda, e ultima giornata di squalifica, aveva riproposto il 'tridente di difesa' che ben ha saputo chiudere gli spazi in area agli attaccanti del Chievo. Corini, di contro, ha portato i gialloblu (oggi per l'occasione con una maglia gialloverde bi-banda che ricorda la Contrada senese del Bruco al Palio) a coprirsi con una linea arretrata formata da Frey, Andreolli, Dainelli, Acerbi e Jokic. La Sampdoria parte subito lancia in resta e per 30' imbambola il Chievo. Una volta prese le misure ai ragazzini blucerchiati, i clivensi cominciano a giocare davvero senza però spaventare più che tanto la difesa blucerchiata. Ma è la Samp che sblocca il risultato con Poli che, dal limite sinistro, spazzola l'angolino opposto di Puggioni con una cannonata. Guana prova subito ad agguantare il pari ma sulla sua strada c'é Romero che effettua una paratona. Sarà questa una delle rarissime azioni pericolose degli uomini di Corini. Nel secondo tempo, il Chievo passa alla difesa a 4 e prova a rimettere insieme i cocci ma la Samp non dà tregua tanto che una spettacolare ripartenza di Icardi potrebbe già chiudere al 10' st i giochi. Il gioiellino argentino però viene abbattuto in uscita da Puggioni con un fallaccio. Potrebbe essere un rosso diretto (fallo intenzionale su ultimo uomo, evidente azione da gol) ma l'arbitro, l'esordiente Abbattista, decide di ammonire l'estremo difensore clivense. Sarà Eder a sostituire Icardi che esce dal campo sconsolato e claudicante. Il Chievo, in evidente difficoltà, decide di dare una lettura 'fisica' alla gara. E la partita si inasprisce: gli uomini di Corini schiacciano i blucerchiati nella loro metà campo e l'inserimento di Pellissier al posto di Cofie la dice lunga sulla strategia di Corini per i successivi 20'. Ci prova Hetemaj (e l'arbitro non vede un presunto tocco di braccio di un difensore blucerchiato) ma la sua mezza rovesciata vola alta sulla traversa. A dcretare la fine delle speranze galloverdiblu ci pensa il brasiliano di casa Sampdoria: con un contropiede strepitoso, Eder strapazza tre difensori del Chievo, li lascia indietro a rifiatare e mette la sfera alle spalle di Puggioni. Il Chievo, dunque, sconta tutte le sue incertezze in fase di finalizzazione e la Sampdoria si porta a casa tre punti utilissimi in chiave salvezza. Infine, l'arbitro: Abbattista della sezione di Molfetta esordisce a Marassi e lo fa a fasi alternate. Benino nel primo tempo, due errori grandi così nel secondo. Ammonisce e non espelle Puggioni che falcia Icardi e sorvola su un presunto tocco col braccio in area di De Silvestri su traversone di Hetemaj.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook