Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
TENNIS

Roland Garros: Federer e Nadal ai quarti, Wawrinka eroico contro Tsitsipas

Avanti a braccetto con la speranza, reciproca, di sfidarsi in semifinale, Roger Federer e Rafa Nadal non hanno deluso le attese e hanno liquidato i rispettivi avversari argentini (Leonardo Mayer per lo svizzero, Juan Londero per lo spagnolo) con facilità e, curiosità, il medesimo punteggio: 6-2 6-3 6-3. Per i due fuoriclasse della racchetta si tratta rispettivamente della 54ma (record) e 38ma volta che approdano a un quarto di finale di uno Slam.

King Roger troverà adesso il connazionale e redivivo Stan Wawrinka, che a Parigi ha trionfato nel 2015, che ha domato dopo una maratona di 5 ore e 11 minuti il Next Gen greco, Stefanos Tsitsipas col punteggio di 7-6 5-7 6-4 3-6 8-6. Federer è stato il primo a staccare il pass dei quarti del Roland Garros, dove non giocava dal 2015, superando in scioltezza, appena 102' di gioco, Mayer a cui non ha concesso neppure una palla break, contro i cinquesubiti invece dall’argentino, mai in partita.

Lo svizzero troverà ora il connazionale e grande amico Stan Wawrinka o il Next Gen greco Stefanos Tsitsipas, che lo ha eliminato quest’anno agli Australian Open. A quasi 38 anni, lo svizzero è il terzo più anziano a qualificarsi per i quarti a Parigi dopo Pancho Gonzales che aveva 40 anni nel 1968 e Istvan Gulyas che ne aveva 39 quando si qualificò nel 1971. Sul velluto anche la gara di Nadal che punta al un 12mo titolo all’Open di Francia: per lo spagnolo, 32 anni, ora ci sarà uno tra il giapponese Kei Nishikori o il francese Benoit Paire.

Tornato in piena forma, dopo le defaillance di inizio primavera, Nadal non ha lasciato scampo a Londero subito 'breakkato' e senza più possibilità di recupero, vista anche l’alta temperatura (30°) oggi a Parigi. Per lo spagnolo si è trattata della 90ma vittoria al Roland Garros su 92 match disputati.

Se Federer e Nadal non hanno offerto emozioni al foltissimo e accaldato pubblico parigino, ci hanno pensato Wawrinka e Tsitsipas regalare grande tennis e trepidazione per le 5 ore di battaglia terminate solo sull'8-6 nel quinto set, in favore del redivivo svizzero che alla soglia dei 33 anni e dopo tanti guai fisici sembra essere tornato lo 'Stanimal', col suo formidabile rovescio a una mano, capace di portarsi a casa 3 Slam. Il 21enne greco può recriminare per le tante palle break sprecate, di cui un fatale 0 su 8 nel set decisivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook