Mercoledì, 26 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE A

Calciomercato, il Chelsea libera Sarri: presto l'accordo ufficiale con la Juve

Il calciomercato si avvia verso una settimana importante, soprattutto per la parte relativa alle panchine. Fra allenatori che vanno, altri che arrivano e altri ancora che tornano, c'è grande fermento soprattutto nel campionato italiano. La novità del giorno è rappresentata dalle news che arrivano direttamente da Londra, dove sono sicuri che, per Maurizio Sarri alla Juve, manchi solo l'ufficialità. Dettagli, dunque. Secondo il Guardian, il Chelsea ha dato il via libera alla rescissione del contratto del tecnico italiano. Decisivo l'incontro a Londra fra il procuratore di Sarri, Fali Ramadani, e i dirigenti del club 'Blues'. Pur avendolo sotto contratto con fino al 2020, il Chelsea - secondo quanto scrive il quotidiano britannico - non pretenderà un risarcimento dai bianconeri per liberare l'ex allenatore del Napoli.

Per la successione di Sarri a Londra resta ampia la rosa dei candidati, che comprende anche Massimiliano Allegri, oltre a Nuno Espirito Santo, attuale tecnico del Wolverhampton, Javi Gracia del Watford e Laurent Blanc. Secondo i bookmakers, però, resta Frank Lampard, che nell'ultima stagione ha allenato il Derby, il grande favorito. Sul fronte italiano la novità più importante riguarda Sinisa Mihajlovic, che ha rinnovato col Bologna fino al 2022, convinto, parole sue "dal progetto della società e dal fantastico gruppo che si è creato". Da una società rossoblù all'altra: è fatta per Aurelio Andreazzoli al Genoa: per l'ex allenatore dell'Empoli (dove dovrebbe approdare Bucchi) è pronto un biennale.

Dovrebbe tornare nei ranghi dirigenziali del 'Grifone' anche il ds Stefano Capozucca, reduce da un'esperienza a Frosinone. Dall'Ucraina giunge notizia che Paulo Fonseca (Shakhtar Donetsk) non intende riscuotere i bonus dalla società ucraina. Fra lunedì e martedì il tecnico portoghese dovrebbe essere a Roma per la firma a tinte giallorosse. Il Brescia ha deciso di andare avanti con Eugenio Corini, mentre Stefano Pioli - dal momento che Marco Giampaolo ha preso la strada che porta alla panchina del Milan e potrebbe farsi regalare Muriel dal Siviglia (che la Fiorentina non riscatterà) per l'attacco - sembra destinato alla Sampdoria. Resta da definire la situazione Montella, a Firenze, e il nome dell'allenatore del neopromosso Verona: probabile Aglietti. Da Lione arriva una richiesta per Lucas Leiva, secondo quanto riporta L'Equipe, ma la Lazio non intende privarsi del proprio 'mastino' di centrocampo, legato al club biancoceleste fino al 2022.

L'Inter insiste per il croato Ante Rebic, attaccante dell'Eitracht Francoforte, mentre il Real Madrid vuole anticipare la Juve e mettere le mani su Paul Pogba: per arrivare al francese, chiesto espressamente da Zidane, il club spagnolo è pronto a sacrificare - oltre a una cifra considerevole - anche il colombiano James Rodriguez, reduce dall'esperienza nel Bayern Monaco. In arrivo dal Lione l'esterno Ferland Mendy, che al Bernabeu affiancherà ai nuovi arrivati Hazard, Militao e Jovic. Il sogno proibito, tuttavia, resta Kylian Mbappè in rotta, più che con il PSG, con lo spogliatoio e in particolare con Neymar, che a sua volta sogna il Barcellona.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook