Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CICLISMO

La Vuelta ai nastri di partenza, Roglic sfida i colombiani

ciclismo, vuelta, Sicilia, Sport
Alejandro Valverde

Ventuno tappe per un totale di 3.272,2 chilometri: nove saranno di montagna, sei di pianura, quattro di collina, con una cronometro individuale, una cronosquadre. È il programma della 74/a Vuelta di Spagna di ciclismo, che scatterà domani da Salinas de Torrevieja e si concluderà domenica 15 settembre a Madrid.

In pole, per la conquista della maglia rossa, ci sono lo sloveno Primoz Roglic e il colombiano Miguel Angel Lopez, che già si sono fronteggiati all'ultimo Giro d'Italia, ma non solo: al via anche gli altri due colombiani Chaves e Quintana, oltre all'iridato su strada spagnolo Valverde.

L'Italia si affida alla voglia di riscatto di Fabio Aru che, dopo le buone sensazioni al Tour, si rimette in sella per cancellare definitivamente questa tormentata stagione, che si era aperta con una delicata operazione all'arteria iliaca. La tappa che inaugura la terza grande corsa a tappe è una crono di 13,4 chilometri, che si disputerà per le strade di Torrevieja.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook