Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Europa League, Lazio vincente contro il Cluj: basta un gol di Correa

È sufficiente il gol di Correa al 24' del primo tempo per battere il Cluj e sperare ancora nella qualificazione ai sedicesimi di Europa League. La Lazio non è condannata dall’aritmetica, ma dovrà battere il Rennes in Francia e sperare nella sconfitta casalinga dei rumeni con il Celtic qualificato.

Impresa difficile ma non impossibile, tutto si deciderà nell’ultima giornata del gruppo in programma il prossimo 12 dicembre. Lo stadio Olimpico è praticamente deserto, se non fosse per i 6 mila tifosi presenti. Sono pochi a credere nelle residue speranze di qualificazione dei biancocelesti, costretti a vincere e obbligati a guardare gli altri incroci del girone E.

Anche il tecnico Inzaghi aveva messo le mani avanti nella conferenza stampa della vigilia: "La matematica ancora non ci condanna ma le possibilità sono pochissime", aveva detto l'allenatore. Le scelte di formazione sembrano confermare la sfiducia laziale, solo 4 titolari nell’undici (Acerbi, Lazzari, Luis Alberto e Correa) e l’esclusione dai convocati di Milinkovic-Savic e Immobile, lasciati a riposo pensando all’Udinese domenica in campionato. Nonostante il turnover, la Lazio fa la partita e riesce a sbloccarla al 24' del primo tempo con il gol di Correa.

In evidenza il giovane Adekanye, alla sua prima gara da titolare in attacco al posto di Caicedo, in panchina ma non al meglio per un problema alla caviglia. L’ex Liverpool raccoglie in velocità lo spunto di Cataldi, serve l’assist per l’argentino che incrocia di mancino in rete per l’1-0. I biancocelesti vanno anche vicini al raddoppio con il tentativo di Luis Alberto dal limite dell’area e nuovamente con Correa, che si divora clamorosamente la doppietta personale.

Il Cluj fa registrare la reazione di Burca, dopo la rete subita, ma soprattutto il palo colpito da Djokovic dalla distanza. Si impone invece nella ripresa, sfiorando il pareggio in più occasioni. Pericolosa la doppia chance con il diagonale di Paun ribattuto da Proto e la scivolata di Omrani sulla quale si immola Bastos.

In controllo i rumeni che si vedono anche annullare la rete del subentrato Traore al 70' per posizione di fuorigioco. Nell’altra gara del girone, vittoria del Celtic con il Rennes e primo posto blindato dagli scozzesi: la Lazio si regala l’ultima speranza e con il Cluj si giocherà l’altro pass per i sedicesimi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook