Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Nibali: «A Tokyo ci sarò», ma la preparazione è un rebus
CICLISMO

Nibali: «A Tokyo ci sarò», ma la preparazione è un rebus

di
ciclismo, coronavirus, vincenzo nibali, Sicilia, Sport
Vincenzo Nibali

Il coronavirus ha fermato il ciclismo sul più bello, proprio quando erano in programma i primi grandi appuntamenti della stagione. Anticipata di un giorno la conclusione della Parigi-Nizza (peraltro corsa senza spettatori), stop totale alla vigilia di Milano-Sanremo e Tirreno-Adriatico, i primi due obiettivi della stagione di Vincenzo Nibali.

Grande, inevitabilmente, la confusione di questi giorni, anche se Nibali ha le idee chiare: «Personalmente - ha dichiarato lo Squalo - non ho paura che mi sfuggano le Olimpiadi, l'anno prossimo a Tokyo ci sarò anch'io; l'unica cosa che non vorrei è dover correre un Giro più corto, perché i tre Grandi Giri devono restare tutti della stessa durata. L'importante sarà arrivare in buona condizione nel momento giusto».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook