Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Formula 1, per Hamilton titolo iridato: eguagliato il record di Schumacher
PILOTA INGLESE

Formula 1, per Hamilton titolo iridato: eguagliato il record di Schumacher

campione del mondo, formula 1, turchia, Lewis Hamilton, Michael Schumacher, Sicilia, Sport
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton si è laureato campione del mondo di Formula 1 grazie alla vittoria nel Gran Premio di Turchia. Il 35enne pilota inglese della Mercedes eguaglia così il record di Michael Schumacher con sette titoli iridati. Bene le Ferrari con Sebastian Vettel terzo e Charles Leclerc quarto. All’arrivo Hamilton è scoppiato in lacrime nel suo abitacolo e ha commentato con un «ragazzi, è incredibile».

In una gara caratterizzata dalla pioggia e dagli  incidenti, uno dei quali è costato subito l’uscita di scena al compagno Valtteri Bottas, Hamilton è riuscito a precedere sul traguardo il messicano Sergio Perez su Racing Point e le rosse di Vettel e Leclerc, finalmente convincenti. Quinta la McLaren di Carlos Sainz davanti alle due Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon. A completare la zona punti, poi, la McLaren di Lando Norris, la Racing Point di Lance Stroll e la Renault di Daniel Ricciardo.

«Mi mancano le parole», ha detto Hamilton, «credo di dover partire dicendo grazie a tutti gli uomini Mercedes che mi hanno concesso questa opportunità. Senza questo team non avrei ottenuto tutti questi successi, la nostra vettura è stata monumentale e sono fiero di farne parte. Da ragazzo sogni questi momenti, ma quello che ho raggiunto va ben oltre quei sogni: tanti bambini stanno vedendo quello che ho fatto e spero che possano trarre ispirazione». «Sapevamo che sarebbe stato un weekend difficile, eravamo delusi dalla qualifica ma abbiamo imparato tanto», ha aggiunto, «ci rimbocchiamo le maniche e cerchiamo sempre di migliorare, non sempre si può fare tutto alla perfezione».

Poi uno sguardo al futuro che immagina ancora in Mercedes: «E' stato un anno difficile per tante persone e non è diverso per noi atleti», ha detto il pilota inglese, «sono riuscito a tenermi a galla, sono concentrato sull'anno prossimo e vorrei restare. Ho tanto lavoro da fare qui e non c'è limite a quello che possiamo fare io e questo team insieme».
Soddisfatto Vettel: «L'ultimo giro è stato molto intenso, è abbastanza sorprendente strappare il podio alla fine e sono molto contento», ha commentato il tedesco della Ferrari, «è stata una gara intesa e lunga, ma anche divertente. Ho avuto un ottimo giro iniziale e mi sono ritrovato subito quarto. Mi trovavo bene con le gomme da bagnato estremo, poi con le intermedie ho faticato un pò ritrovando il passo alla fine».

Ecco l'albo d'oro:

(ANSA) - ROMA, 15 NOV - Albo d’oro del Mondiale piloti di F1:
1950 Giuseppe Farina (Ita) Alfa Romeo
1951 Juan Manuel Fangio (Arg) Alfa Romeo
1952 Alberto Ascari (Ita) Ferrari
1953 Alberto Ascari (Ita) Ferrari
1954 Juan Manuel Fangio (Arg) Maserati-Merceded Benz
1955 Juan Manuel Fangio (Arg) Mercedes-Benz
1956 Juan Manuel Fangio (Arg) Ferrari
1957 Juan Manuel Fangio (Arg) Maserati
1958 Mike Hawthorn (Gb) Ferrari
1959 Jack Brabham (Aus) Cooper-Climax
1960 Jack Brabham (Aus) Cooper-Climax
1961 Phil Hill (Usa) Ferrari
1962 Graham Hill (Gb) Brm
1963 Jim Clark (Gb) Lotus-Climax
1964 John Surtees (Gb) Ferrari
1965 Jim Clark (Gb) Lotus-Climax
1966 Jack Brabham (Aus) Brabham-Repco
1967 Denis Hulme (Nze) Brabham-Repco
1968 Graham Hill (Gb) Lotus-Cosworth
1969 Jackie Stewart (Gb) Matra-Cosworth
1970 Jochen Rindt (Aut) Lotus-Cosworth
1971 Jackie Stewart (Gb) Tyrrel-Cosworth
1972 Emerson Fittipaldi (Bra) Lotus-Cosworth
1973 Jackie Stewart (Gb) Tyrrel-Cosworth
1974 Emerson Fittipaldi (Bra) McLaren-Cosworth
1975 Niki Lauda (Aut) Ferrari
1976 James Hunt (Gb) McLaren-Cosworth
1977 Niki Lauda (Aut) Ferrari
1978 Mario Andretti (Usa) Lotus-Cosworth
1979 Jody Scheckter (Saf) Ferrari
1980 Alain Jones (Aus) Williams-Cosworth
1981 Nelson Piquet (Bra) Brabham-Cosworth
1982 Keke Rosberg (Fin) Williams-Cosworth
1983 Nelson Piquet (Bra) Brabham-Bmw turbo
1984 Niki Lauda (Aut) McLaren-Tag Porsche turbo
1985 Alain Prost (Fra) McLaren-Tag Porsche turbo
1986 Alain Prost (Fra) McLaren-Tag Porsche turbo
1987 Nelson Piquet (Bra) Williams-Honda turbo
1988 Ayrton Senna (Bra) McLaren-Honda turbo
1989 Alain Prost (Fra) McLaren
1990 Ayrton Senna (Bra) McLaren
1991 Ayrton Senna (Bra) McLaren
1992 Nigel Mansel (Gb) Williams
1993 Alain Prost (Fra) Williams-Renault
1994 Michael Schumacher (Ger) Benetton
1995 Michael Schumacher (Ger) Benetton
1996 Damon Hill (Gb) Williams
1997 Jacques Villeneuve (Can) Williams
1998 Mika Hakkinen (Fin) McLaren-Mercedes
1999 Mika Hakkinen (Fin) McLaren-Mercedes
2000 Michael Schumacher (Ger) Ferrari
2001 Michael Schumacher (Ger) Ferrari
2002 Michael Schumacher (Ger) Ferrari
2003 Michael Schumacher (Ger) Ferrari
2004 Michael Schumacher (Ger) Ferrari
2005 Fernando Alonso (Spa) Renault
2006 Fernando Alonso (Spa) Renault
2007 Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari
2008 Lewis Hamilton (Gbr) McLaren-Mercedes
2009 Jenson Button (Gbr) Brawn Gp
2010 Sebastian Vettel (Ger) Red Bull
2011 Sebastian Vettel (Ger) Red Bull
2012 Sebastian Vettel (Ger) Red Bull
2013 Sebastian Vettel (Ger) Red Bull
2014 Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes
2015 Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes
2016 Nico Rosberg (Ger) Mercedes
2017 Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes
2018 Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes
2019 Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes
2020 Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook