Sabato, 24 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Champions, l'Inter vince in Germania e spera ancora. Atalanta occasione sprecata
CHAMPIONS LEAGUE

Champions, l'Inter vince in Germania e spera ancora. Atalanta occasione sprecata

Lukaku decisivo con una doppietta nella vittoria contro il Borussia Monchengladbach. Gli orobici, sotto 0-1, impattano con Romero nel match con i danesi del Midtjylland. Settimana prossima per entrambe saranno due finali qualificazione

L'Inter batte Borussia Monchengladbach 2-3 nella partita valida per la quinta giornata del gruppo B di Champions League giocata al Borussia Park di Monchengladbach. Una vittoria "pesante" per i nerazzurri che possono ancora sperare nella qualificazione agli ottavi di finale.

La squadra di Conte trova il vantaggio al 17' con Darmian, sul finire del primo tempo però Plea pareggia i conti. Nella ripresa Lukaku, con due gol nel giro di otto minuti, porta i suoi avanti 1-3 nel punteggio, ma Plea va ancora a segno, accorciando le distanze. Il terzo gol del tedesco viene però annullato per fuorigioco. L'Inter soffre, ma conquista tre punti che lasciano aperta la porta per gli ottavi: si deciderà tutto nell'ultima giornata, inter a San Siro contro lo Shakhtar. Non basterà vincere, bisognerà attendere il risultato del Real Madrid contro i tedeschi.

Il tabellino

BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH: 1 Sommer; 18 Lainer, 24 Jantschke (46' 8 Zakaria), 28 Ginter, 17 Wendt (78' 11 Wolf); 19 Lazaro, 6 Kramer, 32 Neuhaus; 13 Stindl (69' 36 Embolo); 10 Thuram, 14 Pléa.

In panchina: 21 Sippel, 31 Grün, 3 M. Lang, 7 Herrmann, 11 Wolf, 15 Beyer, 16 Traoré, 22 Bénes, 40 Poulsen.

Allenatore: Marco Rose.

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian (60' 2 Hakimi), 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young (87' 14 Perisic); 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez (71' 7 Sanchez).

In panchina: 35 Stankovic, 97 Radu, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 24 Eriksen, 33 D'Ambrosio.

Allenatore: Antonio Conte.

Arbitro: Makkelie (NED). Assistenti: Diks – Steegstra. Quarto uomo: Kruzliak. Var: Blom. Assistente Var: Kamphuis.

Note
Ammoniti
: Stindl (B), Lautaro Martinez (I), De Vrij (I), Barella (I), Lainer (B), Young (I), Conte (I), Rose (B), Lukaku (I), Gagliardini (I), Bastoni (I), Pléa (B)
Corner: 2-4
Recupero: 1°T 1', 2°T 6'.

Termina 1-1 la sfida Atalanta e Midtjylland, gara valevole per laa 5/a giornata del Girone D della Champions League disputata sul terreno del Gewiss Stadium di Bergamo. I gol: nel primo tempo Scholz al 13' per i danesi; nel secondo tempo Romero al 34' per i bergamaschi. La squadra di mister Gasperini è seconda a quota 8 punti e ora si giocherà la qualificazione agli ottavi in un vero e proprio spareggio contro l'Ajax.

Il tabellino

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Djimsiti, Romero, Palomino (68' Toloi); Hateboer, Pessina, Freuler (68' De Roon), Gosens (86' Ruggeri); Gomez (46' Ilicic); Muriel (68' Traore), Zapata. A disposizione: Depaoli, Gelmi, Mojica, Panada, Piccini, Rossi, Scalvini. Allenatore: Gasperini.

MIDTJYLLAND (4-1-4-1): Hansen; Andersson, James, Scholz, Paulinho; Hoegh; Dreyer (82' Isaksen), Anderson, Onyeka, Mabil (67' Vibe); Kaba (82' Madsen). A disposizione: Cools, Dyhr, Kraev, Ottesen, Pfeiffer, Schwartz, Sery Larsen, Sorensen, Thorsen. Allenatore: Priske.

ARBITRO: Sidiropoulos (Grecia)

MARCATORI: 14' Scholz (M), 79' Romero (A)

NOTE: Ammoniti Djimsiti, Romero (A); Kaba, Paulinho (M). Recupero: 0' - 5'

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook