Venerdì, 07 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Serie D, rimodulato il calendario: il 25 aprile stop al campionato e spazio ai recuperi. Sì ai playoff
LO STOP

Serie D, rimodulato il calendario: il 25 aprile stop al campionato e spazio ai recuperi. Sì ai playoff

Il girone B non si ferma, H e I ripartono il 2 maggio, A e C il 5 maggio, gli altri il 9 maggio. Il termine della stagione slitta al 13 giugno

La Serie D dal 25 aprile al 2 maggio si prende una pausa per recuperare le partite ancora da disputare di otto dei nove gironi. Il girone B prosegue secondo calendario già stabilito in precedenza. Riguardo i gironi A, C, D, E, F e G vengono sospese le giornate di calendario programmate per il 25 aprile e 2 maggio (la 12^ e 13^ di ritorno per i gironi A e C e l’11^ e 12^ di ritorno per i gironi D, E, F e G).

Per i gironi H ed I è sospesa la giornata del 25 aprile (11^ di ritorno).

Vengono quindi rimodulati i calendari dei gironi A, C, D, E, F, G, H, ed I, con turni di gara a partire dalla 12^ giornata di ritorno per i gironi A e C e dall’11^ di ritorno per i gironi D, E, F, G, H e I.
Dal 2 maggio ripartono i Gironi H e Idal 5 quelli A e Cdal 9 tutti gli altri.

Clicca QUI per i calendari in formato pdf

Il Regolamento dei Play Off

Stabilito il regolamento per la stagione 2020/2021 riguardante i play off della Serie D. Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti, a seguito del consenso unanime espresso dalle Società in occasione della riunione tenutasi lo scorso 7 Gennaio, riguardo la programmazione della fase post campionato, per la sesta stagione consecutiva conferma il regolamento play off organizzato in due turni.

Partecipano alla prima fase (semifinali di girone) le società classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ognuno dei 9 gironi del campionato di serie D. Le quattro squadre interessate si affronteranno in gare uniche e la squadra di casa sarà quella con il miglior piazzamento quindi 2^ contro 5^ e 3^ contro 4^. La posizione migliore avrà valore, per il passaggio del turno, anche in caso di pareggio al termine del match e di equilibrio anche al termine dei tempi supplementari.

In caso di parità di punti in classifica al termine della stagione regolare tra squadre occupanti le posizioni indicate, si terrà conto degli scontri diretti ed in caso di ulteriore parità, nell’ordine: della differenza reti nel confronto, della differenza reti generale, del numero di reti segnate in campionato, del miglior piazzamento in Coppa Disciplina ed in ultima istanza, il sorteggio.

Seconda fase (finali girone) - Le vincenti si incontreranno a loro volta, sempre in gare uniche, con la squadra di casa individuata dal miglior piazzamento ottenuto in campionato. Anche in questo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si procederà con i tempi supplementari. Se il pareggio persiste supera il turno sempre la squadra con il miglior piazzamento ottenuto al termine della stagione.

Per conoscere tutti i dettagli consulta il Comunicato Ufficiale N° 140

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook