Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Tokyo 2020, lo “squalo” Nibali guida il quintetto che andrà alle Olimpiadi
CICLISMO

Tokyo 2020, lo “squalo” Nibali guida il quintetto che andrà alle Olimpiadi

Insieme a lui Alberto Bettiol, Damiano Caruso, Giulio Ciccone, Gianni Moscon
ciclismo, olimpiadi, Tokyo 2020, Alberto Bettiol, Damiano Caruso, Gianni Moscon, Giulio Ciccone, vincenzo nibali, Sicilia, Sport
Vincenzo Nibali

Alberto Bettiol, Damiano Caruso, Giulio Ciccone, Gianni Moscon e Vincenzo Nibali. Sono questi i 5 convocati per la nazionale italiana di ciclismo che correrà la prova in linea su strada dell’Olimpiade di Tokyo. Lo ha annunciato oggi il ct azzurro Davide Cassani nel corso della conferenza stampa a Milano in cui sono stati svelati convocati azzurri per i Giochi Olimpici per tutte le discipline su due ruote, dalla strada alla pista fino alla mountain bike e alla esordiente BMX. «Non ho chiamato Nibali per il suo cognome, ma perché sono convinto che possa essere all’altezza di questa dura gara, sarà un percorso davvero impegnativo. Abbiamo una buona squadra, ma ci sono grandi campioni in ogni altra nazionale», ha spiegato Cassani. La prova su strada andrà in scena il 24 luglio in un circuito da 234 km con 4865 metri di dislivello. Filippo Ganna sarà invece l’uomo più atteso prima il 28 luglio nella cronometro su strada (in cui è campione del mondo in carica) poi nell’inseguimento a squadre in pista dal 2 agosto (dopo il bronzo nell’ultimo mondiale). In pista, poi, sarà protagonista anche il portabandiera Elia Viviani, che punta a difendere l’oro conquistato nell’Omnium a Rio nel 2016. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook