Mercoledì, 29 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Roma e Napoli partono forte con Mourinho e Spalletti
POSTICIPI SERIE A

Roma e Napoli partono forte con Mourinho e Spalletti

Roma-Fiorentina 3-1

Buona la prima anche in campionato per la nuova Roma di Josè Mourinho. In un Olimpico finalmente aperto ai tifosi, i giallorossi battono la Fiorentina per 3-1 nel match d’esordio in Serie A e si presentano nel migliore dei modi al ritorno dei playoff di Conference League contro il Trabzonspor. In avvio di quella che sarà una serata di luci e ombre per la squadra capitolina non manca un pò di fortuna per lo Special One, visto che la partita viene messa subito in discesa dopo un quarto d’ora dall’espulsione comminata da Pairetto a Dragowski per un’uscita scriteriata in tackle su Abraham lanciato nello spazio. La superiorità numerica paga subito i dividendi e dopo meno di dieci minuti i tempi sono maturi per il gol del vantaggio della Roma. Abraham continua a seminare il panico tra i difensori viola e serve un assist al bacio per Mkhitaryan che a tu per tu col portiere non perdona. L’assistente Rossi, però, segnala fuorigioco, salvo essere smentito dal Var dopo la review che convalida il gol.

Napoli-Venezia 2-0

Debutto stagionale con vittoria per il Napoli di Spalletti, che tra le mura amiche del "Diego Armando Maradona" supera il Venezia per 2-0. Decidono la rete dal dischetto di Insigne (che prima aveva sbagliato un altro tiro dagli undici metri) e il gol di Elmas. Il Napoli prova a fare la partita e parte in maniera più aggressiva, mentre il Venezia bada principalmente a difendersi. Il più pericoloso è sicuramente Osimhen, che si dà molto da fare e crea svariati grattacapi alla retroguardia avversaria. Al 23', però, è proprio l’attaccante nigeriano a lasciare in 10 i suoi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il direttore di gara Aureliano punisce infatti con un cartellino rosso la sua manata al volto di Heymans. Per il Napoli piove sul bagnato visto che al 35' Zielinski deve lasciare il terreno di gioco per infortunio. Cambio obbligato dunque per Spalletti, che manda in campo Elmas. Le due squadre vanno al riposo sullo 0-0.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook