Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Primo squillo del Cagliari. Joao Pedro (doppietta) decisivo nel successo sulla Samp (3-1)
SERIE A

Primo squillo del Cagliari. Joao Pedro (doppietta) decisivo nel successo sulla Samp (3-1)

Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblu vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri e escono momentaneamente dalla zona retrocessione. Joao Pedro e Keita Balde in attacco nell’undici di Mazzarri dove trovano posto anche Caceres, Nandez e Godin, tornati solo due giorni fa in Sardegna dopo gli impegni con l’Uruguay. Dall’altro lato, senza Damsgaard, D’Aversa rinuncia al 4-4-2 e lancia Candreva sulla trequarti a sostegno di Gabbiadini e Quagliarella. Comincia dalla panchina Caputo. Il Cagliari parte a razzo guadagnando tre corner in tre minuti, prima di passare in vantaggio al quarto: banale palla persa di Candreva, Dalbert vince un contrasto con Colley e innesca Keita che crossa morbido sul secondo palo dove Joao Pedro si fa trovare pronto e insacca di testa. Su segnalazione dell’assistente l’arbitro inizialmente annulla per fuorigioco di Keita, dopo un lungo controllo Var arriva la review.

Il gol è buono ma per il Cagliari c'è anche una brutta notizia perchè nello scontro con Colley si è fatto male Dalbert e deve lasciare il campo: entra Deiola. La reazione della Sampdoria è tutta in un incursione di Candreva che prova a farsi perdonare aprendo il destro a giro dal limite dell’area e il palo salva un Cragno che era rimasto immobile. Di fatto è questo l’ultimo vero brivido della prima frazione. In avvio di ripresa Audero blocca a terra un tiro centrale di Nandez, sul fronte opposto Gabbiadini prova a girare in porta una palla vagante ma non inquadra lo specchio. In questa fase il match si incattivisce e fioccano i gialli: ne arrivano tre (Thorsby, Deiola e Yoshida) in 8 minuti.

D’Aversa lancia Verre e soprattutto Caputo per Gabbiadini ma i blucerchiati non pungono e i rossoblu ne approfittano. Una bella azione corale porta Keita solo davanti ad Audero che in uscita bassa si salva in corner. Il portiere della Samp non può nulla poco dopo sul raddoppio del Cagliari. Sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, Caceres raccoglie un pallone al limite dell’area e calcia verso la porta trovando la sfortunata deviazione di Thorsby che rende la conclusione imparabile. Proprio il centrocampista norvegese è protagonista nel finale con il gol del 2-1 che riapre la partita su assist di Caputo. Gli ospiti hanno due chance con Colley e Caputo addirittura per pareggiarla ma il Cagliari si salva e in pieno recupero la chiude in contropiede con Joao Pedro che riceve un suggerimento di Nandez e fa calare i titoli di coda sul match.

Il tabellino

Marcatori: 4'pt Joao Pedro, 29'st Caceres, 37'st Thorsby, 49'st Joao Pedro

Cagliari (4-4-2): Cragno 6.5; Caceres 7, Godin 6.5 (13'st Ceppitelli 6), Carboni 6, Lykogiannis 6; Nandez 6, Marin 6, Strootman 6.5, Dalbert sv (11'pt Deiola 6); Keita 6,5 (42'st Pavoletti sv), Joao Pedro 7.5. In panchina: Aresti, Bellanova, Altare, Farias, Pereiro, Oliva, Zappa, Grassi, Radunovic Allenatore: Mazzarri.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero 6; Bereszynski 5.5 (42'st De Paoli sv), Yoshida 5.5, Colley 5.5, Augello 6 (19'st Murru 6); Thorsby 6.5, Silva 5.5, Askildsen 5.5 (19'st Verre 6); Candreva 5; Gabbiadini 5.5 (8'st Caputo 6.5), Quagliarella 6. In panchina: Chabot, Ekdal, Ciervo, Dragusin, Ferrari, Yepes, Falcone, Trimboli Allenatore: D’Aversa

Arbitro: Marchetti di Ostia 6.

Note: mattinata soleggiata, terreno in buone condizioni. Espulso al 47'st D’Aversa per proteste. Ammoniti: Carboni, Thorsby, Deiola, Yoshida, Strootman, Pavoletti. Angoli: 5-9 Recupero 3'pt, 4'st

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook