Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Problemi su Dazn, consumatori e sindacati imbufaliti. E Urso convoca l'azienda
IL DISSERVIZIO

Problemi su Dazn, consumatori e sindacati imbufaliti. E Urso convoca l'azienda

Una ripresa assai turbolenta per Dazn. Dopo la lunga sosta di oltre 50 giorni per la pausa dovuta al Mondiale, ieri è ripartita la Serie A e durante il posticipo attesissimo tra Inter e Napoli si sono verificati per l'ennesima volta dei disservizi che hanno letteralmente imbufalito gli utenti.

Dazn convocata al ministero delle Imprese

«A tutela dei consumatori ho convocato per il 12 gennaio al ministero i vertici della società Dazn». Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, lo annuncia spiegando che saranno presenti anche il ministro dello Sport Andrea Abodi ed i vertici della Serie A «il perpetuarsi del disservizio - evidenzia il ministro - impone di fare chiarezza sulle azioni che la società intende prendere, investimenti in rete e tecnologia, al fine di rispondere alle esigenze degli utenti».

Codacons: "Esposto ad Agcom"

A seguito dei disguidi occorsi su Inter-Napoli, facciamo una nuova segnalazione ad AGCOM affinchè verifichi cosa sta succedendo con Dazn e alla Lega Calcio perchè indaghi se la società ha i requisiti tecnici necessari a trasmettere le partite». Lo affarma all’AGI Stefano Zerbi, portavoce del Codacons, il giorno dopo i problemi di trasmissione accusati durante Inter - Napoli annunciando un esposto.

«Già nei mesi scorsi erano state rilevate criticità che vogliamo sapere se sono state superate. Alla Lega Calcio - aggiunge - chiediamo di fare una verifica se Dazn ha davvero i requisiti per trasmettere in modo costante e senza interruzioni gli incontri di calcio. Le tariffe di Dazn sono anche aumentate e non c'è, a quanto pare, un miglioramento del servizio. Si sperava che le cose andassero meglio ma siamo allo stesso punto dello scorso anno: chiediamo ad AGCOM e Lega Calcio di intervenire per le proprie competenze a tutela dei consumatori».

Udicon: "Siamo stufi"

Una ripresa del campionato peggiore di come era terminato per il servizio di streaming offerto da Dazn. Qualcuno avvisi l’azienda che il mondiale è finito e il campionato è ricominciato». Così, in una nota, il Commissario Straordinario di Udicon, unione per la difesa dei consumatori, Martina Donini. "Come al solito si ripropongono i medesimi problemi nella trasmissione delle partite del campionato - prosegue - proprio in concomitanza della presentazione delle nuove offerte e dei nuovi rincari che subiranno i consumatori nei prossimi mesi. I tifosi di calcio, che hanno aspettato due mesi per godersi il piacere del campionato di serie A, sono rimasti nuovamente delusi, come ad agosto».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook