Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Dino Baggio sulla morte di Vialli: "In quegli anni troppa chimica, anche io ho paura"
LE DICHIARAZIONI

Dino Baggio sulla morte di Vialli: "In quegli anni troppa chimica, anche io ho paura"

«Vialli? Di Gianluca ho un ricordo meraviglioso. Ero in squadra con lui quando avevo 21 anni e spendeva sempre una parola buona nei nostri riguardi. E’ andato via troppo presto dalle nostre vite». Dai microfoni di Tv7 l’ex azzurro Dino Baggio, vicecampione del mondo a Usa '94, ricorda il suo ex compagno, e poi usa parole forti per parlare di ciò che succedeva quando lui giocava. L’ex centrocampista, che da anni segue la dieta vegana, è rimasto molto impressionato dalle recenti morti di alcuni ex colleghi. «Bisognerebbe risalire a quello che abbiamo preso, alle sostanze che abbiamo utilizzato in quel periodo - dice ancora Dino Baggio -. Il doping c'è sempre stato. Bisogna capire se certi integratori con il tempo fanno bene oppure no, se le sostanze riesci a buttarle fuori o restano dentro. Ho paura anch’io, sta succedendo a troppi calciatori. Negli anni miei c'era il doping, e prima era anche peggio». Ma quindi certe morti da cosa potrebbero essere dipese? «Non so se sia dovuto a questo, ma c'è sempre stato il doping - dice ancora -. Non si sono mai prese robe strane, perché c'è una percentuale che devi tenere. Poi tanti hanno parlato dell’erba dei campi e dei prodotti che utilizzavano che davano dei problemi. Le cose ora sono cambiate».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook