Martedì, 18 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Televisione

Home Cultura Televisione Brutta caduta per Mara Venier a Domenica in. Poi rassicura: poteva andare peggio
RAIUNO

Brutta caduta per Mara Venier a Domenica in. Poi rassicura: poteva andare peggio

 «Sono caduta - ha spiegato - voglio rassicurare soprattutto mio marito che in questo momento non è neanche in Italia. Va tutto bene, Nicola. Ho preso una botta al piede, una bella storta, una botta in testa. Sono caduta di faccia con gli occhiali».

Incidente per Mara Venier a Domenica in: la conduttrice è caduta durante una pausa pubblicitaria e dopo aver lasciato per qualche minuto la conduzione del programma a Pierpaolo Pratelli, è tornata in video, zoppicando, con una fasciatura a piede e caviglia e tenendosi un impacco di ghiaccio sulla fronte. Al termine del programma,  Mara Venier è stata immediatamente trasportata in ospedale per un controllo medico. Per fortuna è stata subito dimessa ed ha voluto rassicurare tutti con un post su Instagram con il messaggio "Grazie a tutti per i messaggi… poteva andare peggio. sto bene", seguito dall'hashtag #bernoccolo.

«Sono caduta - ha spiegato - voglio rassicurare soprattutto mio marito che in questo momento non è neanche in Italia. Va tutto bene, Nicola. Ho preso una botta al piede, una bella storta, una botta in testa. Sono caduta di faccia con gli occhiali». Inizialmente pareva intenzionata a non continuare la trasmissione «perché la botta è stata molto forte, però sto bene», ha commentato, mostrando il bernoccolo. Subito dopo però ha deciso di riprendere la conduzione, sedendosi su uno sgabello, aiutata da Pratelli e andando avanti con l’intervista a Memo Remigi. «Io non mollo, mi devono abbattere» ha sottolineato per sdrammatizzare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook