Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Televisione

Home Cultura Televisione Fiorello scalda i motori, è pronto per Rai1 e Radio2 con un morning show
PROGETTO

Fiorello scalda i motori, è pronto per Rai1 e Radio2 con un morning show

Fiorello scalda i motori per l’atteso ritorno in tv con un suo show. In attesa di scoprire se ha davvero chiuso con Sanremo, come ripete tra il serio e il faceto, o se, dopo tre edizioni, cederà ancora, per la quarta volta, alla corte di Amadeus e sarà presente, in qualche modo, al Festival, lo showman è al lavoro per la nuova versione del suo morning show che andrà in onda su Rai1 e, in contemporanea, su Radio2, difficilmente prima di novembre, secondo quanto apprende l’ANSA.

Mentre non compare il nome di Fiorello nei palinsesti e l’ad Rai Carlo Fuortes, ad una domanda sul suo ritorno, risponde laconico «diamo tempo al tempo», la squadra è già al lavoro per confezionare un nuovo programma di intrattenimento ritagliato sulle caratteristiche artistiche, ma anche sul bioritmo di Fiorello, molto mattiniero, per dare la sveglia agli italiani a suon di buonumore, musica, news, giovanilismo, spontaneità e divertimento. Dopo la chiusura all’Arena di Verona del trionfale tour "Fiorello presenta Fiorello" andato in scena nei teatri di tutta Italia dove ha collezionato decine di sold out, Fiorello non ufficializza la partenza del nuovo show, ma semina indizi, nel suo stile, con l’intenzione di far passare la mareggiata della campagna elettorale e delle elezioni. Intercettato di passaggio negli studi di via Asiago insieme alla moglie manager Susanna, lo showman - catapultato in diretta da Andrea Delogu e Silvia Boschero nel programma "La versione delle due" - ha ribadito la voglia di tornare alla radio e in tv aggiungendo «spero presto» e ha confessato il desiderio di "ravvivare un po' la via antistante».

In via Asiago 10 Fiorello, del resto, ha fatto di tutto negli anni: dalla trasmissione cult Viva Radio2 con Marco Baldini, con interventi esilaranti con compagni di viaggio come Mike Bongiorno e Andrea Camilleri, all’originale varietà Viva RaiPlay!, concepito per lanciare la nuova piattaforma web della Rai, fino allo show del mattino Viva Asiago10!, modellato sull'esperienza di Edicola Fiore e in onda dal "glass studio", un box trasparente all’esterno della storica sede di Radio Rai. Dopo il Festival di Sanremo 2020, il primo targato Amadeus, Fiorello avrebbe voluto riprendere questo show, ma la pandemia da Covid-19 e il lockdown lo hanno impedito. Ora, dopo aver tagliato il traguardo dei 60 ed essersi eclissato sui social da un paio d’anni, sembra pronto a ripartire con entusiasmo per una nuova avventura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook