Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Tokyo 2020

Home Sport Tokyo 2020 Tokyo 2020, ciclismo a inseguimento: rimonta super dell'Italia
OLIMPIADI

Tokyo 2020, ciclismo a inseguimento: rimonta super dell'Italia

Filippo Ganna, Simone Consonni, Francesco Lamon e Jonathan Milan, sotto di 7 decimi, hanno superato la Danimarca e conquistato la medaglia d'oro

Un trionfo azzurro anche sulle due ruote. Nel ciclismo a inseguimento l’Italia batte la Danimarca di appena 166 millesimi e si prende la medaglia d’oro.

Una vera impresa per i quattro azzurri, Filippo Ganna, autentico trascinatore, Simone Consonni, Francesco Lamon e Jonathan Milan: 3'42"032 è il nuovo primato mondiale e il tempo buono per esultare e conquistare il gradino più alto del podio con un finale di gara da grandi campioni con una superlativa rimonta.

«Sapevamo di essere competitivi, volevamo fare qualcosa di grosso e non ci siamo accontentati dell’argento - ha dichiarato Ganna -. Conoscevamo i danesi, le loro caratteristiche e sapevamo di poter recuperare nell’ultimo. Non parlate solo delle mie tirate, perchè io faccio il mio, ma i ragazzi che sono qui con me sono ancora più bravi a mettermi nelle condizioni di riuscirci».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
I più condivisi
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook