Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
GIOVENTÙ NEMICA

Frutto caduto

di
davide marchetta, frutto caduto, gioventù nemica, segni diversi, Segni diVersi
Frutto caduto

La pietra che si fa pensiero
non assurge al ruolo di pietra.

È  come se il divenire

dipendesse dall’arbitrio.

Il tuffatore che tocca il fondo

si spinge verso l’alto con un’idea.

Cattura il pelo dell’acqua
e ne fa un’idea. Ma la pietra no.

Scompare appena la si tocca.

Diventa mondo. E il senso
che la circonda è come la buccia

della notte. Un frutto assaporato

quando è troppo tardi. Conviene

raccoglierlo, quel mondo,
e lanciarlo contro il giorno.

Frutto di un frutto caduto.

Ennesima gioventù nemica

che morde il calcolo

e ne mortifica la futilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook