Sabato, 24 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Tutte le donne vittime di violenza in Sicilia e Calabria nel 2020

Tutte le donne vittime di violenza in Sicilia e Calabria nel 2020

Oggi è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

È una ricorrenza importante che, nell'obiettivo di eliminare qualsiasi forma di violenza nella piena affermazione dei diritti di tutti gli esseri umani, pone una marcata attenzione sul fenomeno della violenza contro le donne.

Concetta Di Pasquale, 79 anni, è stata aggredita a colpi di bastonate dal marito Salvatore Plumari, 90 anni, la notte del 3 gennaio 2020 al culmine di una violenta lite scoppiata nella loro abitazione di Mascali in provincia di Catania.

Rosalia Garofalo, 52 anni, è stata trovata morta la sera del 29 gennaio 2020 nella sua abitazione di Mazara del Vallo in provincia di Trapani.‍
A dare l'allarme è stato il marito, Marcello Vincenzo Frasillo, 53 anni, che ha telefonato al pronto intervento medico segnalando che la moglie aveva avuto un malore. I sanitari giunti sul posto non hanno potuto fare nulla per salvarla: la donna era già morta, riversa sul letto matrimoniale. La cinquantaduenne aveva numerosi lividiecchimosi e tumefazioni sul corpo. Le lesioni riscontrate sarebbero riconducibili a un violento pestaggio eseguito al culmine di un litigio

Rosalia Mifsud, 48 anni, e sua figlia Monica Diliberto, 27 anni, sono state uccise a colpi di pistola da Michele Noto, 27 anni, nella notte tra il 30 e il 31 gennaio 2020 a Mussomeli in provincia di Caltanissetta.‍

Lorena Quaranta, 27 anni, è stata uccisa nella notte tra il 30 e il 31 marzo 2020 dal convivente Antonio De Pace, 28 anni, nell'abitazione in cui risiedeva a Furci Siculo in provincia di Messina.‍

Il corpo senza vita di Maria Angela Corona, 47 anni, è stato trovato la mattina del 16 aprile 2020 in un dirupo lungo la strada statale provinciale 16 che collega Casteldaccia a Bagheria in provincia di Palermo.‍

Giuseppina Ponte, 39 anni, è stata uccisa nella tarda mattinata di martedì 9 giugno 2020 a Lentini in provincia di Siracusa. Il delitto è avvenuto all'interno dell'abitazione dove la donna risiedeva, nel quartiere di Santa Mara Vecchia.A togliere la vita alla trentanovenne è stato il convivente pensionato Antonino Zocco, 82 anni. Costui, al culmine di una violenta lite, ha impugnato una pistola e ha sparato due proiettili all'indirizzo della vittima.‍

Caterina Di Stefano, 46 anni, è morta nel pomeriggio del 13 agosto 2020 all'interno della sua abitazione a Caltagirone in provincia di Catania.‍A dare l'allarme sono stati i vicini di casa. Quando i soccorritori sono giunti sul posto, hanno trovato il corpo senza vita della vittima mentre il marito Giuseppe Randazzo, 50 anni, è stato rinvenuto nei pressi del cadavere, in stato confusionale.

Concetta Liuzzo, 68 anni, è stata uccisa nel pomeriggio del 30 ottobre 2020 nella sua abitazione di Zuccalà, località del comune di Montebello Jonico in provincia di Reggio Calabria.‍A compiere l'omicidio è stato il marito della vittima, Carmelo Minniti, 69 anni. L'uomo, per motivi non ancora del tutto chiari, ha aggredito la moglie a colpi d'arma da taglio, utilizzando un'ascia.

Loredana Scalone, 52 anni, è stata trovata morta nella serata del 24 novembre 2020 tra gli scogli della località Pietragrande del comune di Stalettì in provincia di Catanzaro.‍Nei suoi confronti sono stati contestati i reati di occultamento di cadavere e omicidio aggravato dall'aver commesso il fatto ai danni di una persona alla quale era legato da relazione affettiva, nonché da motivi abbietti e futili e dalla premeditazione.‍

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook