Mercoledì, 16 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Addio all'uomo più tatuato d'Italia e l'over 65 più tatuato al mondo. E' morto Angelo Piovano

Addio all'uomo più tatuato d'Italia e l'over 65 più tatuato al mondo. E' morto Angelo Piovano

Era entrato nel Guinness dei Primati come l’uomo più tatuato d’Italia e l’over 65 con più tatuaggi al mondo. Angelo Piovano, il torinese che tutti conoscevano in città, è scomparso oggi all’età di 85 anni. A darne la notizia sulla sua pagina Facebook il nipote Marco Bruno: «Angelo è mancato questa notte - scrive - adesso l'universo sarà ancora più colorato». Decine i post e commenti di ricordo e cordoglio, compreso quello della sindaca Chiara Appendino che lo saluta con un «Ciao Angelo, ci mancherai».

Aveva iniziato a dipingersi il corpo da adulto, quando aveva 56 anni, per superare lo sconforto di alcuni terribili lutti. Sul braccio sinistro, Angelo Piovano, l’ex operaio torinese si era fatto disegnare il nome dell’amata madre e sull’altro il volto della sua cagnetta Florinda. Dal quel giorno, l’inchiostro aveva invaso ogni centimetro della pelle, «parti intime comprese» come sottolineava lui stesso, aprendogli le porte dello spettacolo e di una nuova vita. Aveva lavorato «per trent’anni in fabbrica nell’anonimato e nella mediocrità», racconta in un suo libro Maurizio Costanzo che, accogliendolo più volte nel suo salotto televisivo, aveva contribuito a trasformare Piovano in un personaggio conosciuto al grande pubblico.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook