Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Daspo di 3 anni al tifoso che ha molestato la giornalista Greta Beccaglia

Daspo di 3 anni al tifoso che ha molestato la giornalista Greta Beccaglia

Il questore di Firenze ha emesso un Daspo di 3 anni, senza altre prescrizioni, per tenere lontano da manifestazioni sportive il tifoso della Fiorentina di 45 anni accusato di aver molestato la giornalista Greta Beccaglia durante una diretta tv dall’esterno dello stadio di Empoli il 27 novembre. Il tifoso, un ristoratore della provincia di Ancona, è stato individuato con le immagini delle telecamere e la giornalista lo ha querelato per le molestie.

Il legale dell'uomo

«Andrea Serrani è molto dispiaciuto, non dorme da due notti e la prima cosa che mi ha chiesto è di mettermi in contatto con la giornalista» . A dirlo all’ANSA è l’avv. Roberto Sabbatini, legale del 45enne di Chiaravalle (Ancona) , tifoso viola, accusato di avere molestato la giornalista Greta Beccaglia durante un collegamento fuori dallo stadio dopo la partita Empoli-Fiorentina. «E' la prima cosa che ho fatto subito dopo avere ricevuto il mandato - spiega -, ieri sera intorno alle 21 ho inviato una mail alla dott. Beccaglia e ho cercato di contattarla anche tramite Toscana Tv, ma finora non ho avuto risposta. Proverò a ricontattarla». Secondo il legale, Serrani vuole chiedere scusa a Beccaglia «di persona», perché pensa di «essere stato rappresentato come non sente di essere». «Il gesto che ha fatto è su tutte le Tv e i social, l’abbiamo visto tutti - prosegue il legale -, ma per come conosco Serrani è stato sempre rispettoso delle donne, è un imprenditore, un padre di famiglia». Come ha spiegato il suo gesto? «Mi ha detto che nelle sue intenzioni non voleva essere un approccio o un’allusione sessuale e neanche un’offesa. Sono errori che si fanno».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook