Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Terremoto in Calabria, avvertito anche in provincia di Messina. Ingv: intensa attività sismica nei giorni precedenti

Terremoto in Calabria, avvertito anche in provincia di Messina. Ingv: intensa attività sismica nei giorni precedenti

Un terremoto di magnitudo Ml 4.3 (Mw 4.3) è stato registrato dalla Rete Sismica Nazionale alle ore 10:19 italiane del 20 gennaio 2022. L’epicentro è stato localizzato a 10 km al largo della costa calabra sud occidentale, nel Golfo di Sant’Eufemia, con ipocentro a una profondità di circa 10 km.

Nella tabella sottostante sono riportati i Comuni più vicini all’epicentro, dove le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio (Istat). La città di Vibo Valentia dista circa 16 km dall’epicentro del terremoto.

Nell’area dell’epicentro del terremoto non si erano verificati altri eventi nei giorni precedenti, ma analizzando la sismicità dal 1985 ad oggi si nota che quest’area è caratterizzata da una intensa attività sismica.

La zona interessata dal terremoto odierno fa parte della zona ad alta pericolosità sismica della Calabria (secondo la mappa di pericolosità sismica del territorio nazionale).

Il Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani evidenzia nelle aree adiacenti, alcuni terremoti con magnitudo stimata tra 4.1 e 4.9 (6 aprile 1976 Mw 4.9, 28 novembre 1869 Mw 4.6, 9 dicembre 1980 Mw 4.7, 16 giugno 2010 Mw 4.1) e il forte terremoto del 8 settembre 1905 (Mw 7.0) che ha prodotto effetti disastrosi fino al grado X-XI grado della scala MCS in moltissimi comuni della costa tirrenica calabrese. Secondo il Catalogo dei Forti Terremoti Italiani (CFTI5), questo terremoto provocò effetti distruttivi lungo la regione che si affaccia sul golfo di Sant’Eufemia. Nella parte settentrionale della penisola di Capo Vaticano, nell’attuale provincia di Vibo Valentia, 13 località (fra cui Parghelia, Piscopio, Stefanaconi e una decina di centri minori) furono quasi completamente distrutte.

Per il terremoto odierno, la mappa di scuotimento calcolata dai dati delle reti sismiche e accelerometriche INGV e DPC mostra dei livelli di scuotimento fino al IV-V grado MCS.

Il terremoto è stato risentito in tutta la Calabria e nel messinese, come evidenziato dai questionari compilati sul sito di “Hai sentito il terremoto?”. Il terremoto è stato risentito con intensità fino al V grado MCS.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook