Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Incendio vicino alla Stazione Termini: nube nera al centro di Roma

Incendio vicino alla Stazione Termini: nube nera al centro di Roma

In pochi minuti un’enorme nuvola di fumo denso e nero si è sprigionata in una strada accanto alla stazione Termini a Roma. Una colonna che è rimasta visibile per quasi un’ora da parecchie zone della Capitale. Decine di telefonate di cittadini poco le 17 hanno tempestato le sale operative delle forze dell’ordine. Così in un primo momento è scattato un serio l’allarme: sono accorse volanti, squadre dei vigili del fuoco e molte ambulanze temendo che si fosse sviluppato un grande incendio in via Marsala, una strada affollatissima soprattutto nel pomeriggio e che lambisce la stazione Termini, dove spesso si accampano senzatetto.

Dopo poco la situazione si è ridimensionata, quando si è scoperto che ad andare a fuoco erano stati undici motorini parcheggiati in via Marsala. Le fiamme sarebbero partite da un ciclomotore e si sarebbero poi estese agli altri mezzi parcheggiati accanto, invadendo di fumo l’intera strada. Contemporaneamente la zone è stata invasa dall’odore acre e pungente della plastica bruciata. Il nuvolone nero ha annerito anche la facciata dell’albergo 'Siracusa» che si trova proprio in via Marsala, ma senza provocare ulteriori danni. E’ rimasto invece danneggiato un bancomat che si trova sulla strada. Per precauzione un bar è stato fatto evacuare. Alle fine non si sono stati feriti, ma una sola donna soccorsa per essere rimasta intossicata.

Da una prima ricostruzione, fanno sapere gli investigatori, analizzando i video e in considerazione del tipo di incendio «non si escludono le cause accidentali . Ad ogni modo sono in corso ulteriori accertamenti». " Al momento dell’incendio, scoppiato improvvisamente in via Marsala prospiciente l’uscita laterale della stazione Termini intorno alle 17.10 di oggi pomeriggio, era presente personale della Polizia locale del I Gruppo Centro storico che ha lanciato l'allarme ed immediatamente isolato l’area col personale del reparto fisso di Termini, facilitando l’arrivo dei mezzi di soccorso» viene spiegato in una nota dal sindacato Ugl-Pl. Motorini e moto erano parcheggiati «tra due dehors all’aperto di rispettivi bar e prospiciente un albergo ed altre attività commerciali che fortunatamente non hanno riportato seri danni». Secondo il sindacato, ormai «è da tempo che il servizio di presidio su Termini è ridotto all’osso a causa della coperta corta dell’organico. Questa ennesima emergenza testimonia la necessità di un rafforzamento del servizio nell’area».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook