Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Euro 2020

Home Foto Euro 2020 L'“altro” Hazard trascina il Belgio e manda a casa il Portogallo di CR7: l'Italia sfiderà Lukaku

L'“altro” Hazard trascina il Belgio e manda a casa il Portogallo di CR7: l'Italia sfiderà Lukaku

Sarà il Belgio l'avversaria dell'Italia. La spunta Lukaku nell'ultimo braccio di ferro stagionale contro CR7. Passando dal campionato a Euro 2020, dunque, la musica non cambia perché è sempre Big Rom a spuntarla, anche se l'uomo decisivo è un altro: Thorgan Hazard, il fratello meno noto di Eden, ma tutt'altro che uno sconosciuto: una conclusione che si apre imparabilmente per Rui Patricio. Il Portogallo ci prova poco poco nel primo tempo, nonostante possa disporre di una rosa profondissima. Dalla panchina, per intenderci, entrano Joao Felix e Bruno Fernandes, che sarebbero titolarissimi ovunque, dal Brasile alla Nuova Zelanda. Nella ripresa la gara si infiamma e le occasioni prolificano. Un paio di sgroppato di Lukaku che mettono i brividi ma soprattutto il miracolo di Courtois su Dias, un palo clamoroso di Guerreiro e il tiro della disperazione di Joao Felix che  sfiora l'altro di palo. Non accade più nulla: è Italia-Belgio.

Tabellino Belgio-Portogallo 1-0

Marcatore: 42' pt T. Hazard

Belgio: Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier, Tielemans, Witsel, T. Hazard (50' st Dendoncker); De Bruyne (2' st Mertens), E. Hazard (42' st Carrasco); Lukaku. Ct: Roberto Martinez

Portogallo: Rui Patricio; Dalot, Dias, Pepe, Guerreiro; Moutinho (10' st Joao Felix), Palhinha (33' st Danilo), Sanches (33' st Sergio Olivera); B. Silva (10' st Bruno Fernandes), Ronaldo, D. Jota (25' st André Silva). Ct: Fernando Santos

Arbitro: Brych (GERMANIA)

Ammoniti: Palhinha, Dalot, Vermaelen, Pepe, Alderweirled

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook