Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Guerra in Ucraina, almeno 9 civili morti e 25 feriti nel Donetsk

Guerra in Ucraina, almeno 9 civili morti e 25 feriti nel Donetsk

Almeno nove civili sono morti e altri 25 sono rimasti feriti nei bombardamenti russi di questa mattina sulle aree dell’Oblast di Donetsk ancora controllate da Kiev. Lo riferisce su Telegram il governatore ucraino della regione, Pavlo Kyrylenko.

«I russi hanno ucciso nove civili nella regione di Donetsk: sei a Slovyansk, uno ad Avdiivka, uno a Bakhmut e uno a Zaitseve. Tra le vittime c'erano due bambini: uno a Slovyansk e uno a Zaitseve. Altre 25 persone sono rimaste ferite», si legge nel messaggio.
Secondo Kyrylenko, «è attualmente impossibile determinare il numero esatto delle vittime a Mariupol e Volnovakha», città del Donetsk occupate da Mosca nelle fasi precedenti dell’offensiva, «i russi si assumeranno la responsabilità di ogni crimine sulla nostra terra».

Le truppe russe hanno lanciato ieri un massiccio attacco alla città di Slovyansk, dove sono stati segnalati fino a 15 incendi in varie parti della città. Dopo aver conquistato l’intera regione di Lugansk, i russi stanno ora cercando di conquistare il Donetsk, dove gli ucraini controllano solo il 45% del territorio, per poter così mettere le mani sull'intero Donbass.

Papa Francesco: "Vorrei andare a Kiev e a Mosca"

«Vorrei andare in Ucraina, e prima volevo andare a Mosca. Ci siamo scambiati messaggi su questo perché ho pensato che se il presidente russo mi avesse dato una piccola finestra per servire la causa della pace...». Lo ha detto il Papa a Reuters. «E ora è possibile, dopo essere tornato dal Canada, è possibile che riesca ad andare in Ucraina», ha detto. «La prima cosa è andare in Russia per cercare di aiutare in qualche modo, ma mi piacerebbe andare in entrambe le capitali».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook