Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Addio a Elisabetta, due minuti di silenzio chiudono il funerale. Un biglietto di Carlo sulla bara

Addio a Elisabetta, due minuti di silenzio chiudono il funerale. Un biglietto di Carlo sulla bara

La benedizione dell’assemblea da parte del reverendo David Hoyle ha chiuso il solenne rito religioso del funerale di Stato della regina Elisabetta nell’abbazia di Westminster. E’ seguito uno squillo di trombe, quindi due minuti di silenzio in memoria della sovrana osservati nella chiesa, a Londra e in tutto il Regno e il canto dell’inno nazionale britannico: nella versione riveduta e corretta di God Save the King, in onore del nuovo re Carlo III.

Si tratta dell'evento più seguito della storia, sono attesi infatti fino a 4,5 miliardi di spettatori collegati nel mondo per una cerimonia di oltre 13 ore.

13:06 - Un biglietto tra i fiori sulla bara, forse di Carlo - Tra i fiori deposti sulla bara della Regina è stato notato un biglietto con la scritta 'In amorevole e devota memorià: il particolare ha toccato la fantasia del popolo dei social, secondo Google Trends infatti sta crescendo in questi minuti la ricerca "Che cosa dice il biglietto sulla bara della Regina?". Lo riferisce Graziadaily online sottolineando che chi ha assistito ai funerali della Principessa Diana ricorderà il momento toccante in cui tra i fiori fu visto un biglietto di Harry e William, con la scritta "mamma". Secondo i corrispondenti di Corte, quello sulla bara di Elisabetta II sarebbe un messaggio di Re Carlo. Alcuni hanno affermato invece che la scritta recita: "In amorevole memoria, Lilibet", motivo per cui inizialmente alcuni hanno pensato che potesse essere un dolce biglietto della figlia di Harry, Lilibet, che prende il nome dalla sua bisnonna.

12:10 - Elisabetta II: feretro nell'Abbazia seguito da Famiglia reale  - Il feretro della regina Elisabetta è entrato nell’Abbazia di Westminster, seguito dalla Famiglia reale.
Davanti a tutti re Carlo III, affiancato dalla regina consorte e seguito dai fratelli, la principessa Anna, seguita dal principe Andrea e dal principe Edoardo, ognuno con il suo compagno. Nel corteo c'erano anche i principi George e Charlotte, rispettivamente secondo e terzo nella linea di successione, l’uno al braccio del padre, William, l’altro della madre, Kate. Nel corteo della Famiglia reale anche il principe Harry, con la moglie Kate. Il feretro è stato poggiato dinanzi all’altare centrale. A presiedere la liturgia, è stato il reverendo David Hoyle, rettore dell'abbazia, mentre il sermone è stato affidato all'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, primate della chiesa d'Inghilterra. Commovente anche la recita di preghiere, in chiave ecumenica, da parte di dignitari di altre confessioni cristiane, a cominciare dal cardinale Vincent Nichols, arcivescovo cattolico di Westminster. In prima fila, non mancavano i rappresentanti religiosi di altre fedi presenti nel Regno Unito: dall'Islam all'Ebraismo, dall'Induismo al Buddismo. "Elisabetta II ha dedicato la sua vita a servire la nazione e il Commonwealth, come aveva promesso nella trasmissione radiofonica fatta per il suo 21esimo compleanno". Lo ha detto l'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, primate della chiesa d'Inghilterra, nel suo sermone, durante la liturgia solenne all'abbazia di Westminster, in memoria della defunta regina. Welby ha anche ricordato il 'We'll Meet Again' (Ci incontreremo di nuovo), che la sovrana indirizzò in un messaggio ai sudditi, nel pieno del "lockdown", per la pandemia, ribadendolo ora in nome della fede nell'aldilà.

11:16 - Bara su carro di 123 anni trainato da 98 marinai - Tra pochi minuti, alle 11:44 ora locale, la bara della regina Elisabetta II lascerà il Palazzo di Westminster per essere portata alla vicina abbazia: sarà trasportata durante la processione su una carrozza che ha 123 anni, che sarà trainata non da cavalli ma da 98 marinai della Royal Navy, secondo una tradizione che risale al funerale della regina Vittoria.
Dietro il corteo, cammineranno i membri della Famiglia reale. Ancora una volta sarà il re a guidare la famglia: Carlo III camminerà a fianco dei tre fratelli, la principessa Anna, il duca di York e il conte di Wessex; dietro al quartetto ci saranno i nipoti della regina, Peter Phillips, il duca di Sussex e il principe di Galles, seguiti dal genero del defunto monarca, il vice ammiraglio Sir Tim Laurence, dal duca di Gloucester, cugino della regina e da suo nipote, il conte di Snowdon.

Elisabetta II: ora per ora la cerimonia dell'addio

Gli occhi del mondo sull'Abbazia di Westminster, quando oltre 2000 persone invitate si riuniranno per i funerali di Elisabetta II. Tra queste centinaia tra teste coronate e capi di Stato e governo. Il Paese si fermerà per la festa nazionale, uffici e negozi saranno chiusi, e gli ospedali stanno già rimandando gli appuntamenti di routine. Si calcola poi che milioni di persone si affolleranno lungo il Mall per assistere alla processione o guardare la cerimonia di commiato dagli schermi allestiti nei parchi.
Sabato la veglia degli otto nipoti, guidati dai principi William e Harry, entrambi in uniforme, che hanno reso l’ultimo omaggio alla bara della loro nonna.
Le porte dell’Abbazia di Westminster si apriranno alle 8 (le 9 in Italia) quando cominceranno a prendere posto le 2mila persone invitate, tre ore prima dell’inizio delle esequie alle 11:00. La regina sarà trasportata dal palazzo del Parlamento all’Abbazia sul carro armato che portò anche sua madre e suo padre ai funerali dalla Westminster Hall. Si calcola che saranno diverse centinaia i capi di Stato e di governo, le teste coronate e le personalità che parteciperanno al più grande funerale che il Paese abbia vissuto dalla morte del primo ministro Winston Churchill nel 1965.
Dopo la funzione religiosa, la bara di Elisabetta II percorrerà le strade di Londra in un corteo funebre che si concluderà al Wellington Arch, ad Hyde Park, da dove partirà per Windsor. Di seguito la giornata ora per ora.

- 6:00-8:30: all’alba dell’ultimo giornata di lutto nazionale, la veglia finale delle Guardie del Re presso la bara di quercia della regina. La cappella alle 7:30.

- 9:00: Il Big Ben suonerà i rintocchi in maniera nitida. Da questo momento in poi, il martello della campana sarà coperto da uno spesso cuscinetto di pelle per attutire i suoi colpi per il resto della giornata, in segno di rispetto verso il defunto monarca.

- 10:30: la bara della regina verrà trasportata dal Parlamento all’Abbazia di Westminster, spostata su un carro militare trainato da giovani militari della Marina, invece dei cavalli. La processione, guidata da re Carlo, insieme ai membri della Famiglia reale, sarà accompagnata da militari e sarà simile a quella già vista per il funerale della principessa Diana e del principe Filippo. La bara arriverà alle 10:52 all’Abbazia e sarà trasportata all’interno.

-11:00: nell’abbazia, ci saranno non meno di 2mila presenti. Non solo i membri della Famiglia reale, il premier Liz Truss insieme agli altri ex premier britannici, ma anche capi di Stato e di governo, tra i quali il capo dello Stato, Sergio Mattarella, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

- 11:00-12:00: I funerali di stato saranno presieduti dal decano di Westminster e dall’arcivescovo di Canterbury, saranno trasmessi in diretta tv, non solo nel Regno Unito, e si calcola che saranno visti da milioni di persone in tutto il momento (potrebbe diventare uno degli eventi dal vivo più visti nella Storia). L’Abbazia è stata teatro di molti delle tappe più importanti della vita della regina, dalla sua incoronazione al matrimonio con il principe Filippo. Ma anche di tanti funerali, a cominciare da quello della principessa Diana nel 1997 e della Regina Madre nel 2002. Anche il funerale del conte Mountbatten di Birmania, zio di Filippo, si tenne nell’Abbazia nel 1979. Al termine del servizio, ci saranno due minuti di silenzio nazionale.

- 12:00-13:00: La bara sarà quindi posta nuovamente sul carro militare, prima che il corteo funebre reale si sposti solennemente attraverso Parliament Square, Whitehall, Constitution Hill, The Mall e Buckingham Palace, per arrivare a Wellington Arch alle 13:00.

- 13:00-16:00: La bara verrà riportata a Windsor, il castello dove la regina trascorse gran parte degli ultimi anni della sua vita, fino alla sua ultima dimora, presso la Cappella di San Giorgio, dove arriverà alle 15:15.

- 16:00: la regina sarà sepolta nella Cappella di San Giorgio accanto al marito, il principe Filippo. Inizierà dunque il servizio di benedizione finale della salma, anche quello in diretta tv, condotto dal Decano di Windsor. Prima dell’ultimo inno, la corona dello Stato imperiale, lo scettro e il globo verranno rimossi dalla bara dal gioielliere della corona.

Quindi, alla fine del servizio, la bara verrà calata nella Royal Vault, dove sarà sepolta insieme a suo marito, il duca di Edimburgo, i suoi genitori e sua sorella Margaret.

- 19:00: re Carlo e i famigliari più stretti per un servizio funebre privato, dove il monarca spargerà terra sulla bara.(AGI)

 

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook