Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Foto Musica Dua Lipa sensualissima, è energia pura al Forum Assago

Dua Lipa sensualissima, è energia pura al Forum Assago

È a ritmo di batteria, sui colpi di Physical, che, con quasi venti minuti di ritardo, Dua Lipa fa la sua apparizione sul palco del Mediolanum Forum di Assago nella prima delle due serate a Milano, già da tempo sold out. Con una sensualissima tutina rosa e selvaggi capelli sciolti, la pop star da oltre 83 milioni di followers su Instagram manda in fibrillazione il tappeto umano dell’arena e conquista la prima tappa italiana del suo Future Nostalgia Tour, al terzo rinvio dalla data del 30 aprile 2020 prevista originariamente. Ad ogni colpo di tacco, in coreografie perfezionate al sincrono, il Forum risponde. Grandi ombrelli specchianti si aprono su New Rules, mentre tutto si tinge di rosso su Love Again. E poi tutto cambia, si trasforma: traccia dopo traccia mutano le luci, i colori e le scintillanti scenografie del maxi schermo, abbracciando un corpo di ballo che si afferma come energia pura. Tra esibizioni sui pattini e piogge di palloncini, la scena è comunque sempre sua: una Dua Lipa sorridente e infaticabile. Lei gioca con il pubblico, lo provoca, lo sfida, senza mai perdere la concentrazione e con una voce impeccabile dal primo all’ultimo minuto. Prima di Be the One tutto si ferma. Dua Lipa ringrazia il pubblico: «Grazie per la vostra energia, grazie per avermi dato l'opportunità di fare questo, grazie per averci sostenuto in questi due anni e averci permesso di essere qui». E scherza: "Sono stata a Milano un paio di volte ma non ho mai avuto una stanza come questa».

Il primo cambio di outfit arriva su Wère Good: un body scintillante ne fa una perfetta sirenetta in un palco che diventa un fondale marino. Poi all’improvviso il corpetto si trasforma in un elegantissimo abito da sera con vertiginoso spacco sulle note di Boys Will Be Boys. Bikini e Pareo appaiono su una One Kiss celebrata da un acclamatissimo girotondo. Una moltitudine di luci accompagna i toni nostalgici del brano realizzato con Elton John, Cold Heart, mentre una bandiera della pace circonda le spalle dell’artista.

Un cielo stellato prepara l’atto finale dello show e porta gli spettatori nello spazio con enormi stelle e pianeti che si calano sul pubblico e lasciano spazio a una sensazionale esibizione di Levitating che Dua Lipa interpreta letteralmente 'levitandò sulla folla, muovendosi su una piattaforma fluttuante. È qui che la pop star realizza il suo ultimo cambio di mise, stupendo i fan con una tutina sfavillante striata di nero. Tutto si spegne. «Dua, Dua» acclama la folla. E lei obbedisce e si concede per la sua ultima apparizione: con l’asta del microfono in mano, attraversa energicamente la passerella tra i flash delle luci stroboscopiche, e canta il singolo doppio disco di platino, Future Nostalgia. Novanta minuti intensi e ricchi di colpi di scena culminano in una doppia spettacolare performance di Don't Start Now. La star saluta i suoi fan: «Grazie per una serata così incredibile» e manda un bacio al cielo prima che il palco, ancora una volta, la inghiottisca. Tra il pubblico è presente anche la stilista Donatella Versace che, come rivelato nel pomeriggio dalla stessa Dua Lipa sul suo profilo Instagram, ha rivestito la sua intera dressing room per il concerto, con tanto di mazzi di fiori e palloncini.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook