Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Qatar 2022

Home Foto Qatar 2022 Non basta il rigore di Messi, storica vittoria dell'Arabia Saudita sull'Argentina

Non basta il rigore di Messi, storica vittoria dell'Arabia Saudita sull'Argentina

Argentina-Arabia Saudita 1-2
Reti: nel pt 10' Messi (rig.); nel st 3' Al Shehri, 8' Al Dawsari.
Argentina (4-5-1): E. Martinez, Molina, Romero (14' st L. Martinez), Otamendi, Tagliafico (26' st Acuna), De Paul, Paredes (14' st E. Fernandez), Di Maria, Messi, A. Gomez (14' st J. Alvarez), Lautaro Martínez. (1 Armani, 12 Rulli, 2 Foyth, 4 Montiel, 6 Pezzella, 14 Palacios, 20 Mac Allister, 18 G. Rodriguez, 16 Almada, 15 Correa, 21 Dybala). All.: Scaloni.
Arabia Saudita (4-4-2): Al Owais, Abdulhamid, Tambakti, Al Bulayhi, Al Shahrani (54' st Al Burayk), Al Malki, Al Birakan (44' st Haitham), Al Faraj (48' pt Al Abid, 43' st Al Amri), Kanno, Al Dawsari, Al Shehri (33' st Al Ghannam). (1 Al Yami, 22 Al Aqidi, 3 Madu, 19 Bahbri, 15 Al Hassan, 24 Al Dawsari, 16 Al Naji, 14 Otayf, 20 Al Obud, 25 Asiri). All.: Renard.
Arbitro: Vincic (Slo).
Note: Angoli: 9-2 per l’Argentina. Recupero: 6' e 14'. Ammoniti: Al Malki, Al Bulayhi, Abdulhamid per gioco falloso; Al Dawsari e Al Abid per proteste; Al Owais per comportamento non regolamentare.

Clamoroso in Qatar: l’Argentina di Messi, tra le favorite per la vittoria finale, sconfitta al debutto contro una sorprendente Arabia Saudita. Spinta dal tifo di buona parte dello stadio, la squadra asiatica ha incassato lo 0-1 firmato Leo Messi su rigore (non limpidissimo) al 10', ha continuato a pressare e a tenere altissima la difesa (tre gol annullati per fuorigioco agli argentina) e poi nella ripresa ha clamorosamente ribaltato il risultato con Al-Shehri al 48' e Al Dawsari al 53'.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook