Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Sanremo 2020, da San Francesco a David Bowie: la trasformazione di Achille Lauro

Sanremo 2020, da San Francesco a David Bowie: la trasformazione di Achille Lauro

Provocare, sempre e comunque. Dopo la rappresentazione della spoliazione di San Francesco, Achille Lauro, durante l'esibizione di ieri sera, nel duetto con Annalisa su "Gli uomini non cambiano", ha portato sul palco dell'Ariston il suo omaggio a uno dei personaggi più iconici della scena pop e rock mondiale: Ziggy Stardust, uno dei tanti alter ego di David Bowie.

"Ziggy Stardust, anima ribelle, simbolo di assoluta libertà artistica, espressiva e sessuale e di una mascolinità non tossica", ha affermato Lauro in una nota.

Achille Lauro, con trucco glam rock dell'epoca e parrucca ispirata a Ziggy, è sceso dalla scala dell'Ariston in un look gender fluid - firmato Gucci - indossando un completo di raso verde smeraldo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook