Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Mancini nella sua Jesi campione di normalità: fa la fila in salumeria e poi l'abbraccio con gli amici

Mancini nella sua Jesi campione di normalità: fa la fila in salumeria e poi l'abbraccio con gli amici

Giorni di meritato riposo per il ct azzurro Roberto Mancini, dopo il successo a Wembley agli Europei di calcio. «È un’emozione per tutti gli jesini e per tutti gli italiani, è una cosa bellissima": commenta il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, raccontando l’amore che la sua città, Jesi, in provincia di Ancona, gli sta tributando in queste ore dopo la vittoria agli Europei di calcio. Mancini si è fermato per pochi secondi mentre stava uscendo in macchina assieme al papà Aldo, aggiungendo soltanto di essere arrivato nelle Marche. Prima di lasciare la villa della famiglia si è concesso un selfie con una vicina di casa. In questi giorni ha preso anche un caffè dal suo amico Armando Zoppi, titolare dell’omonima pasticceria.

Giornate normali e da cittadino "normale": in coda davanti a “La Caciotta”, macelleria e salumeria nel centro di Jesi. Maglietta azzurra, bermuda chiari, scarpe da ginnastica: in fila aspettando il suo turno, senza "favoritismi" nonostante quel titolo europeo riportato in patria dopo 53 anni. Poi la foto “rubata” che documenta un aperitivo con gli amici al bar del corso. Frammenti di una felicità naturale, alla mano, senza filtri né forzature. Mancini ora si è concesso un weekend in Puglia con la moglie, ma domani ritornerà nelle Marche, a Jesi, per sincerarsi delle condizioni della madre, ricoverata per qualche acciacco di salute. Le vacanze vere tra qualche giorno, tra la Sardegna e forse Dubai.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook