Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Gasperini ed il malessere di Ilicic: "La nostra testa è una giungla. Neanche i medici sanno quando tornerà"

Gasperini ed il malessere di Ilicic: "La nostra testa è una giungla. Neanche i medici sanno quando tornerà"

Ottimo pareggio ieri sera per l'Atalanta in casa della Lazio. Tra infortuni e Covid la "Dea" si è presentata all'Olimpico senza una decina di titolari. Un pareggio a reti bianche davvero importante per la compagine di mister Gasperini. Tra gli assenti di lungo corso c'è anche il campione sloveno Josip Ilicic e proprio del centrocampista sloveno, tornato ad avere problemi di natura psicologica, ha parlato il tecnico degli orobici al termine del match:

“Per me non è facile parlare di questa situazione, personale. A Josip saremo sempre vicini, sono situazioni che vanno al di là del calcio e noi con lui abbiamo sempre avuto un rapporto con situazioni molto felici. È molto propositivo, è una persona normale. La nostra testa è una giungla, non è facile per gli psicologi, figurarsi per noi. Quest’anno non si è mai impegnato tanto, l’ho avuto anche a Palermo e non l’ho mai visto così impegnato. Lo aspetteremo tutta la vita come persona, come calciatore è imprevedibile. I medici non sanno darci una risposta, non posso darla io. Ne parlo questa volta per non parlarne più, è una cosa delicata”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook