Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Nemici mai, la favola di Roger finisce domani: Federer e Nadal (stavolta) come Batman e Robin

Nemici mai, la favola di Roger finisce domani: Federer e Nadal (stavolta) come Batman e Robin

di

Stavolta no, nessuno potrà tenere a freno le lancette o tappare la clessidra del tempo. L'ultimo granellino cadrà domani e tutto ciò che sarà stato prima contribuirà ad alimentare il grande libro della storia di Roger Federer. Che per milioni di appassionati combacia esattamente con il libro del tennis. E questo, domani sera, varrà anche per chi gli ha preferito l'antagonista di sempre: Rafael Nadal. In vent'anni di carriera, i due se le sono tennisticamente date di santa ragione. Lo svizzero era già nel circuito da tempo quando l'imberbe iberico iniziava ad arrotare le palline meglio di chiunque altro. Per anni hanno pagato il fitto delle case più prestigiose del circuito: l'erba di Wimbledon a Roger, la terra parigina a Rafa. Nessuno nella storia meglio di Federer a Londra (8), Nadal ha addirittura esagerato con i Roland Garros (14). Difficile raggiungerli a livello di bacheca, impossibile emularne la classe e il talento. Si sono battuti, sorpassati e controsorpassati nel Ranking, hanno versato lacrime di gioia e dolorose. Domani sera, alle 21,30, saranno l'uno accanto all'altro e giocheranno per la stessa causa, con la stessa maglia: quella dell'Europa che si batterà contro la selezione americana nella Laver Cup. Una volta tanto gli eterni rivali saranno come Batman e Robin. E per uno dei due sarà l'ultima missione. L'ultimo saggio di fantascienza.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook