Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Tokyo 2020

Home Foto Tokyo 2020 Federica Pellegrini, addio alle Olimpiadi: “Io in politica? Sarei la prima a risultare vera. Aspettiamo...”

Federica Pellegrini, addio alle Olimpiadi: “Io in politica? Sarei la prima a risultare vera. Aspettiamo...”

«Un dopo come Valentina Vezzali? Mi sembrerebbe davvero troppo..». Federica Pellegrini ha nuotato gli ultimi 100 metri olimpici della sua carriera, confessa di« non vedere l’ora del dopo», e risponde anche alle domande su eventuali ruoli extrasportivi: «La politica? Io non sono molto diplomatica», la risposta di getto. «Vorrebbe dire che sarei la prima vera...- l’aggiunta con un sorriso - Intendo dire che sarei molto sorpresa nello scoprimi diplomatica e politica». Ma sul futuro Pellegrini ha aggiunto": «Sono ancora col costume addosso, non so in che parte del mondo e a quale fuso: aspettiamo le proposte e vediamo».

L'ultima staffetta di Federica Pellegrini nella storia delle Olimpiadi

La staffetta mista chiude la carriera olimpica di Federica Pellegrini, con l’Italia che si piazza al sesto posto. «Una settimana piena di emozioni - ha detto - la staffetta mista donne è sempre molto bella». La nuotatrice, poi, è passata ai saluti ai tanti tifosi che l’hanno sempre seguita. «Grazie mille per tutti questi anni, sono stati veramente incredibili, un’altalena di emozioni bellissime e sofferte» Sul futuro: «Magari sono ancora in gioco e quindi dovrò metabolizzare tutto a bocce ferme, ma sono molto contenta della decisione che ho preso. Giunge il momento giusto, l’ho sempre sentito e sono molto serena per quello che mi aspetta dopo, anzi non vedo l’ora che inizi. Poi sicuramente arriverà anche la malinconia, magari a fine anno quando mi fermerò davvero del tutto, ma sono serena».

Olimpiadi, Pellegrini 7ª nei 200 m sl di nuoto. Non parteciperà ai 100 metri. E ufficializza il fidanzamento con Giunta

La tentazione... europea

«Federica Pellegrini è stata opportunamente applaudita da tutto il mondo del nuoto, a me piacerebbe se facesse i campionati Europei il prossimo anno. Mai dire mai». Lo dice il presidente della Fin Paolo Barelli in mixed zone al termine dell’ultima giornata di gare olimpiche in piscina al Tokyo Aquatics Centre.«Qualunque ruolo Federica voglia svolgere a suffragio del nostro ambiente, per cercare di valorizzare il nuoto italiano, noi siamo molto felici di poterla accogliere - prosegue ancora il numero uno Fin -. Parleremo al termine delle gare con lei, c'è una massima disponibilità», spiega Barelli.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook