Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Brexit: May si aggrappa a idea quarto voto su accordo

LONDRA - Theresa May non sembra ancora rassegnata, dopo la terza sconfitta di ieri ai Comuni del suo accordo sulla Brexit. Lo affermano fonti di Downing Street citate dai media insistendo che la premier Tory non crede che l'intesa sia morta del tutto, come le chiedono di riconoscere le opposizioni, e vuol continuare a cercare consensi alla Camera.

La riduzione dello scarto nella sconfitta, dai 203 voti di gennaio ai 58 di ieri, fa dire alle fonti che "si sta andando nella giusta direzione": sebbene l'offerta dell'Ue di rinvio dell'uscita al 22 maggio sia ormai decaduta e a Londra resti tempo solo fino al 12 aprile. Il piano del governo sarebbe ora quella di provare a resuscitare l'accordo riproponendolo la settimana prossima a Westminster in un ballottaggio con il piano B alternativo d'iniziativa parlamentare che dovesse emergere dalla nuova sessione di 'voti indicativi' dell'aula di lunedì. E' "probabile che Theresa May ci voglia riprovare", conferma Laura Kuenssberg, political editor di Bbc. Ma - avverte - "è una decisione presa nel bunker mentre il cerchio si stringe".

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook