Martedì, 23 Ottobre 2018
MILANO

Azzurri: Cairo, un'eliminazione epocale

ANSA Sport
© ANSA

MILANO, 14 NOV - "Le responsabilità sono molte, il
calcio italiano ha fatto male nei Mondiali 2010 e 2014, ora è il
tempo di pensare a una rifondazione globale, in profondità dalle
radici". Così il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha
ribadito la necessità di una svolta dopo il flop della Nazionale
nel Play-off per il Mondiale, chiarendo che le responsabilità
sono anche del numero 1 della Figc, Carlo Tavecchio. "Ci
mancherebbe, non voglio entrare in ciò che deve fare o non deve
fare ma certo è che se da 60 anni andavamo sempre al Mondiale,
questa cosa è epocale, di un'importanza notevolissima. Poi c'è
un fatto di sistema", ha detto Cairo, senza esprimersi
sull'ipotesi dimissioni né sull'eventuale nuovo ct: "Vediamo
cosa succede", ha tagliato corto, augurandosi poi che saprà
reagire il suo attaccante Andrea Belotti. "Il suo Mondiale ora
deve essere il campionato", conclude.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X