Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Auto: Quagliano (Csp), mercato in buona salute ma non è boom

Motori
auto
© ANSA

(ANSA) - TORINO, 19 SET - "Non è vero boom. La crescita delle vendite nell'area Ue28+Efta è legata all'entrata in vigore dal primo settembre del nuovo sistema Wltp per misurare le emissioni in sede di omologazione. C'è stata una vera corsa da parte delle case automobilistiche a smaltire le vetture non ancora in regola con la nuova normativa a suon di sconti e promozioni". Lo spiega il Centro Studi Promotor. "I 31 mercati nazionali dell'area Ue28+Efta - sottolinea - sono in crescita e di questi 22 con incrementi superiori al 20%. In calo sono invece soltanto tre piccoli mercati: Islanda, Svizzera e Svezia. In quest'ultimo paese in agosto il calo è stato del 17,5% dopo un calo del 49,4% in luglio. Questi catastrofici risultati svedesi sono dovuti alla brillante trovata del Governo di questo paese di introdurre dal 1 luglio per i veicoli di nuova immatricolazione un bonus/malus ecologico con una penalizzazione economica per chi inquina di più e un vantaggio economico per chi inquina di meno".
    "Al di là della vicenda svedese e dell'effetto Wltp il mercato europeo dell'auto si conferma in buona salute", commenta Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor.(ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook