Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

DB4 GT Zagato Continuation, 6,77 milioni, DBS GT compresa

ROMA - A poche ore dal reveal delle Ferrari Monza SP1 e SP2, affascinanti barchette dalla linea Anni '50 e dalla moderna meccanica ultra performante, arriva la risposta di Aston Martin egualmente legata al concetto di 'icone' del passato. Con l'aiuto della celebre carrozzeria milanese Zagato, la Casa di Gaydon lancia infatti la ricostruzione della mitica DB4 GT Zagato del 1960 da utilizzare esclusivamente in pista. La berlinetta verrà realizzata con lo stesso principio della Monza (design d'epoca, cuore attualizzato) in soli 19 esemplari, quanti cioè ne vennero realizzati tra il 1960 e il 1963. La grande novità, certamente molto proficua sotto il profilo del fatturato e degli utili della Aston Martin, è che per acquistare una DB4 GT Zagato Continuation - questo il nome del modello - bisognerà staccare un assegno di 6 milioni di sterline (6,77 milioni di euro) tasse escluse, e comprare contestualmente anche una DBS GT Zagato della nuova serie, anticipata per il momento con un solo disegno. L'operazione, che è stata battezzata DBZ Zagato Collection, fa parte delle iniziative per celebrare i 100 anni della Carrozzeria milanese che è stata fondata nel 1919. ''La partnership tra Aston Martin e Zagato - ha commentato Andy Palmer, CEO di Aston Martin - è una delle più proficue e durature nel mondo automobilistico. Con Zagato che festeggia il suo centenario l'anno prossimo, creare queste 19 coppie di automobili è il modo migliore per celebrare questo punto di riferimento e il legame di vecchia data tra le nostre due grandi aziende. Come ingegnere dico che la mia Aston Martin preferita è sempre la prossima, ma devo ammettere che sto pensando a un garage per queste due macchine''.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook