Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Ferrari 812 Superfast 'anabolizzata' dalla tedesca Novitec

Ferrari 812 Superfast 'anabolizzata' dalla tedesca Novitec

Il preparatore tedesco Novitec, specializzato nelle elaborazioni delle auto di Maranello, ha sottoposto a una cura 'anabolizzante' la nuova Ferrari 812 Superfast. L'aspetto della supercar del Cavallino è stato reso più aggressivo con ritocchi al frontale, con l'aggiunta di elementi aerodinamici, realizzati in fibra di carbonio e sviluppati in galleria del vento, e con l'adozione di cerchi da 21 pollici all'anteriore e da 22 al posteriore. Il cuore V12 di 6,5 litri da 800 Cv della Rossa è stato potenziato, grazie a una nuova mappatura della centralina e a scarichi di tipo sportivo. L'impianto è stato integrato da un dispositivo di controllo del rumore. A richiesta si possono scegliere anche tubi di scarico in Inconel, materiale utilizzato in Formula 1, una soluzione che permette di alleggerire l'auto di 11 kg. Al momento, però, da Stetten non hanno ancora comunicato l'incremento di cavalli ottenuto, in quanto la nuova realizzazione si trova ancora in fase di omologazione.

Altri interventi hanno interessato l'assetto, abbassato di 35 millimetri con l'impiego di nuovi ammortizzatori. A fronte di questa operazione, il reparto sospensioni è stato integrato da un sistema elettrico che, premendo un tasto sulla plancia, permette di far alzare il fondo vettura di 4 cm anche con il veicolo in marcia, così da poter superare dossi senza subire danni e riuscire a entrare agevolmente nei garage sottorranei.

Il dispositivo funziona sino a velocità di 80 km/h: superata tale andatura la vettura si 'riabbassa' automaticamente. Per quello che riguarda gli pneumatici sono stati scelti dei Pirelli P-Zero: all'avantreno in misura 275/30 ZR 21, al retrotreno nella più generosa 335/25 ZR 22.

L'abitacolo è stato sottoposto a vari interventi, a partire dalla sostituzione dei sedili montati di serie con poltrone più profilate, ispirate al mondo del motorsport. La scelta, anche cromatica, di pellami e Alcantara per i rivestimenti è decisamente ampia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook