Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Prenotazione parcheggi, in Gb risparmiate in 132 tonn CO2

Prenotazione parcheggi, in Gb risparmiate in 132 tonn CO2

Non solo nuove forme di mobilità, ma anche innovativi sistemi di prenotazione e condivisione di aree di parcheggio, possono contribuire a migliorare efficacemente la qualità dell'aria nelle grandi città. E' quanto afferma un rapporto di YourParkingSpace.co.uk, azienda britannica specializzata nel far incontrare nel web le offerte e le domande di sosta anche da parte dei privati. Sulla base delle attività gestite nel corso del 2018 YourParkingSpace ha quantificato in 132 tonnellate di CO2 il risparmio di emissioni che sono state ottenute guidando direttamente al posto auto prenotato (anche nei cortili e nei giardini di normali abitazioni) online, invece di continuare a girare sulla viabilità urbana per trovare un posto libero. Harrison Woods, direttore generale di YourParkingSpace ha ribadito che ''cambiando le abitudini degli automobilisti per ciò che riguarda la guida e la ricerca dei posti è possibile eliminare quella rilevante parte di emissioni che viene generata spostandosi a lungo lungo le strade nell'attesa di parcheggiare''. Ed ha precisato che oltre alle 132 tonnellate di CO2 risparmiate grazie alla prenotazione online, si è evitato di immettere nell'atmosfera delle numerose zone della Gran Bretagna coperte dal servizio via web una quantità di circa 46 kg di pericolosi NOx, tra i maggiori responsabili dello smog. Di recente la piattaforma YourParkingSpace ha aggiunto, attraverso un accordo con Zap-Map.com (servizio leader in GB per la ricerca di punti di ricarica per auto elettriche) anche la possibilità di prenotare una presa per il 'pieno' di energia senza dover attendere il proprio turno o, peggio, spostarsi alla ricerca di una colonnina libera. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook