Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Daimler: fatturato cresce del 2% a 167,4 mld, utile netto -29%

Daimler: fatturato cresce del 2% a 167,4 mld, utile netto -29%

Motori
© ANSA

Record di vendite nel 2018 per il Gruppo Daimler AG e i suoi vari marchi: Mercedes Benz Car, Smart, Daimler Truck e Mercedes Benz Vans che hanno immatricolato 3,352 milioni di veicoli (+2%), ma con risultati finanziari che sono invece in calo.

Nonostante il fatturato complessivo sia salito a 167,4 miliardi di euro (+2%), l'EBIT del Gruppo è sceso a 11,1 miliardi di euro (-22%), per vari fattori, tra cui i forti investimenti per l'auto elettrica, l'impatto delle norme WLTP sulle emissioni e la competizione sui prezzi.

L'utile netto è stato di 7,6 miliardi in calo del 29% rispetto ai 10,6 del 2017. Per contro la liquidità è salita da 2 a 2,9 miliardi di euro, con un incremento del 45%.

Come hanno annunciato Dieter Zetsche presidente e CEO del Gruppo e Bodo Uebber membro del board con responsabilità per la finanza, durante la presentazione del consuntivo annuale a Stoccarda, il nuovo record sulle vendite, nonostante un contesto fortemente competitivo, conferma che la correttezza della politica del prodotto. "Tuttavia - ha detto Uebber - sarà necessario un duro lavoro per raggiungere gli obiettivi sui ricavi su una base sostenibile".

Nel dettaglio, al risultato sull'EBIT 2018 hanno contribuito la divisione auto (7,216 mld euro, nonostante un calo del 18%), quella truck (in crescita del 16%, a 2,753 mld) e quella dei servizi finanziari (1,384 mld, in calo del 30%). Resta stabile la contribuzione dei bus (265 milioni, -0,3%), mentre è scesa fortemente quella dei van (-70% a 312 milioni).

Il ritorno sugli investimenti è egualmente in calo, ma resta elevato rispetto ai competitor: 7,8% per le auto, 7,2% per i truck (unico in aumento dello 0,5%) e 11,1% per i servizi finanziari.

Zetsche ha anticipato che alla assemblea degli azionisti del 22 maggio verrà proposto un dividendo di 3,25 euro, il secondo più alto nella storia del Gruppo. In calo il bonus per i dipendenti qualificati in Germania: per la gestione 2017 era stato di 5.700 euro, ora sarà di 4.965 euro. 

Daimler prevede crescita vendite Mercedes nel 2019

Nonostante i risultati siano stati inferiori al piano a lungo termine, Daimler continua ad essere ottimista sul raggiungimento nel 2019 di un ritorno sulle vendite (RoS) di auto fra il 6 e l'8%, puntando per il 2021 a rientrare nella forchetta 8-10%. Lo ha detto oggi a Stoccarda Dieter Zetsche, presidente e CEO del Gruppo, durante la presentazione del consuntivo annuale.

"Non possiamo essere soddisfatti - ha sottolineato - ed abbiamo iniziato a sviluppare adeguate contromisure. Un business redditizio è il prerequisito per continuare ad investire in nuove tecnologie e prodotti per il futuro. A livello di vendite, Zetsche ha confermato la previsione di un leggero incremento, che, grazie al lancio di una dozzina di nuovi modelli, permetterà di raggiungere a fine 2019 un nuovo record. Sosterranno questa crescita, oltre al brand sportivo Mercedes-AMG, anche le auto compatte, i nuovi suv GLE e GLS e il restyling del GLC.

Fra il 2019 e il 2020, Daimler investirà più di 18 miliardi di euro in ricerca e sviluppo, a cui si aggiungeranno 15 miliardi per proprietà, impianti e attrezzature. In questo ambito rientrano progetti per nuovi motori termici a basse emissioni, elettrificazione, mobilità e connettività. "La situazione resta estremamente competitiva - ha detto Zetsche - e il 2019 sarà un anno di grandi cambiamenti per Daimler. Stiamo rafforzando la nostra struttura, perché stiamo entrando rapidamente in nuove dimensioni negli ambiti della connettività, della guida autonoma e dei servizi di mobilità. Ognuno di questi ambiti rappresenta una enorme opportunità per Daimler".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook